Mercoledì, 23 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

40 donne a sostegno della candidatura al Parlamento di Susanna Cenni

Bookmark and Share
Lettera aperta: il nostro perchè

susanna-cenni450"Il 30 dicembre si terranno le primarie per decidere chi saranno i candidati del PD della provincia di Siena per le elezioni politiche del prossimo febbraio 2013. Noi scegliamo di appoggiare una donna, ovvero Susanna Cenni, perché riteniamo che la scarsa rappresentanza femminile nelle istituzioni sia un ostacolo alla piena espressione delle donne in politica. Scegliamo di sostenere Susanna Cenni perché ha dato prova di grande forza e coraggio nell’esprimere la sua passione in un campo, ovvero quella della politica, principalmente maschile ricoprendo ruoli raramente assunti  da donne.

Caldeggiamo la candidatura di Susanna Cenni perché, oltre ad appartenere a quella “metà del cielo” così poco rappresentata, ha dimostrato nel corso della sua lunga e ricca esperienza di essere sensibile ai desideri e ai bisogni delle donne, sempre attenta alla realtà locale da cui proveniva.

Negli anni in cui ha assunto la carica di Assessora regionale al Turismo, Commercio e Fiere, Agricoltura e Politiche di Genere, tra l'altro,  si è fatta promotrice di un progetto interamente al femminile, “Benvenute in Toscana”, ha promosso e si è battuta per la promulgazione della legge regionale sulla cittadinanza di genere, legge di cui possono avvalersi anche le Associazioni femminili che hanno come obiettivo le pari opportunità, per realizzare progetti finanziabili dalla Regione.

Anche di recente ha dimostrato quanto sia forte la sua soggettività di genere lanciando l’idea insieme ad altre donne del PD di scrivere una lettera ai cinque candidati alle primarie del centrosinistra con la quale si chiedeva loro di promuovere e sostenere ogni occasione di comunicazione e impegno sul tema della violenza contro le donne.

Susanna Cenni, non solo ha sostenuto iniziative a favore delle donne, ma ha cercato di “ripensare” la politica a partire dalla propria differenza di genere arricchendola di contenuti inediti. Lo dimostra il grande impegno che ha dedicato alla difesa della biodiversità e alla battaglia contro l’ingresso di OGM, grazie anche alla collaborazione di Vandana Shiva, con la sua Fondazione Internazionale per il cibo e il suo impegno perché l'obiettivo della filiera corta in agricoltura trovasse concreta attuazione nella nostra provincia in modo particolare nei territori del Comune di Sovicille e Monticiano.

Lo dimostra la sua attività più recente volta a configurare una nuova economia, l’economia delle donne basata sull’etica della cura.

Infine perché Susanna Cenni è una di noi. La sua convinzione, che il processo di riformulazione della politica può essere tale solo a partire da un ottica di genere, è anche la nostra convinzione".

Lidia Agnelli, Vittoria Amporn Spinsanti, Fiorenza Anatrini, Daniela Angiolini, Susanna Balestra, Antonia Banfi, Rita Barellini, Ilia Biagiotti. Tiziana Bruttini, Tatiana Campioni, Natascia Cannella, Maria Letizia Cardinali, Marisa Casale, Donatella Ciampoli, Anna Cigni, Monica Cioni, Lucia Coccheri, Gianna Coppini, Beatrice Di Iacovo, Silvia Domini, Anna Ferretti, Domenica Fiore, Marta Fontanelli, Claudia Foti, Nadia Franci, Giusi Ginatempo, Giovanna Giovannoni, Roberta Guerri, Agneta Holst, Daniela Legalupi, Tommasina Materozzi, Mirella Mei, Angela Minutella, Barbara Minutella, Costanza Monaci, Sara Montemerani, Claudia Musolesci , Alessandra Navarri, Gabriella Neri, Elena Paolucci, Daniela Pasquini, Daniela Peccianti, Marisa Perugini, Gabriella Piccinni, Christel Radica, Lucia Riccucci, Paola Rosignoli, Martina Rosini, Anna Tosi, Sandra Vannini, Simonetta Verrutis, Carla Vindigni.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio