Lunedì, 18 novembre 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Primarie parlamentari Pd, ''Adesso Colle'' per Luigi Dallai

Bookmark and Share
LuigiDallai450v"I comitati colligiani che hanno sostenuto Matteo Renzi per le primarie del centrosinistra, hanno incontrato ieri presso l’hotel “La Vecchia Cartiera” a Colle di Val d’Elsa, Luigi Dallai, candidato alla primarie per il Parlamento, apprezzandone l'impegno a portare avanti le idee di radicale cambiamento della politica e le proposte di governo del programma di Matteo Renzi" Così una nota dei comitati colligiani per Matteo Renzi, che hanno deciso di appoggiare la candidatura di Luigi Dallai alle primarie del Pd per i parlamentari.

"I comitati hanno invitato i 1.700 elettori colligiani che hanno votato per Matteo Renzi, a fare un ulteriore sforzo di partecipazione recandosi alle urne domenica 30 dicembre, e ad esprimere la loro preferenza per Luigi Dallai, giovane ricercatore senese presso il Cnr di Pisa.

A chi si chiederà come mai il Partito Democratico organizza le primarie nel periodo delle festività natalizie, che effettivamente è una stranezza, ricordiamo che le Camere sono state sciolte anticipatamente, per responsabilità del Pdl, e che il governo ha fissato la data per le elezioni nei giorni 23 e 24 febbraio. Confidiamo, comunque in una risposta positiva da parte degli elettori, che sono chiamati a partecipare ancora una volta a decisioni importanti per il loro futuro".
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio