Martedì, 23 luglio 2019
Banner
Banner
SPORT

Le Signe vince il torneo di volley ''Festa della Toscana''

Bookmark and Share
Successo per la manifestazione giovanile di Montepulciano
Sconfitte in finale, per 3-0, le ragazze del CUS Siena

volley-festatoscana2012_lesignePer il CUS Siena poteva essere l’occasione per prendersi una rivincita dopo la tiratissima finale persa nel 2008. Ma anche stavolta le ragazze del Volley Club Le Signe sono apparse insuperabili e si sono aggiudicate la 6ª edizione del Torneo nazionale Festa della Toscana di pallavolo under 16 femminile, disputato a Montepulciano, nelle palestre dei Licei Poliziani.

Netto il risultato della finalissima, disputata in un palazzetto stracolmo di pubblico e risoltasi in poco più di un’ora: 28-26, 25-12, 25-20.
Solo nel primo set, caratterizzato da un finale al cardiopalma, il risultato è apparso in bilico; anzi, le bianconere hanno avuto almeno tre occasioni per chiudere la frazione ma le hanno un po’ banalmente sciupate. Poi la formazione senese, formata da quattrordicenni e anche tredicenni, è apparsa ancora troppo giovane per poter opporre una valida resistenza alle arrembanti avversarie. Comunque le ragazze guidate da Tommaso Bellafiore hanno giocato fino all’ultimo punto, come dimostra il risultato del set decisivo, in cui hanno operato una netta rimonta.

volley-festatoscana2012_cussienaDa parte sua il Volley Club Le Signe ha schierato una formazione parzialmente d’emergenza, composta tutta da quindicenni ma, come ha commentato la coach Simona Ferretti, “la forza è stata ancora una volta nel gruppo, sempre combattivo e coraggioso come dimostrano i pochissimi set persi ai vantaggi in questo scorcio di stagione”.

Entusiasta anche Sergio Baccelli, il Presidente della società fiorentina, che ha detto: “la provincia di Siena ci porta fortuna, due settimane fa abbiamo vinto con la serie C a Sinalunga, dove tutti ci davano per spacciati; ora un nuovo successo a Montepulciano: per festeggiare sto sbancando le pasticcerie della zona ma sono felice”.
Il Direttore Sportivo Fiorenzo Drovandi traccia un’ideale mappa degli impegni di fine anno de Le Signe: “Con le ragazze del ’97 siamo venuti a Montepulciano mentre la squadra formata dalle quattordicenni ha partecipato ad un torneo a Rovereto e quella delle tredicenni è stata impegnata a Modena”.

Le Signe è la prima società che iscrive per la seconda volta il proprio nome nell’albo d’oro del torneo; il successo delle fiorentine segna anche il ritorno della Toscana al vertice della manifestazione dopo le vittorie di Castenaso Bologna (2010) e Volleyrò Roma (2012).

volley-festatoscana2012_1Secondo i tecnici, quella tra Le Signe e CUS Siena è stata comunque la logica finale del torneo organizzato dall’Unione Polisportiva Poliziana avendo le due formazioni espresso i collettivi più omogenei; alle spalle delle due toscane si sono classificate, nell’ordine, le pisane di Casciavola Volley, School Volley Perugia, le romane del Volleyrò Casal de’Pazzi, come detto, detentrici del trofeo, Cassero Volley di Castiglion Fiorentino, Grifo Volley Fides Torrita di Siena e Polisportiva Savinese.

Come sempre ricchissima e scenografica la premiazione a cui hanno partecipato, oltre al Presidente della Polisportiva, Massimiliano Bianconi, anche l’Assessore allo Sport Alice Raspanti, il Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Montepulciano, sponsor del torneo, Eros Nappini, ed il Presidente del Comitato provinciale senese della Federvolley, Fiorenzo Montermini.

Gli ospiti hanno tracciato un bilancio molto positivo dell’iniziativa sia dal punto di vista sportivo sia da quello promozionale. Le otto squadre hanno infatti richiamato verso Montepulciano, per un intero week end nel periodo delle feste, centinaia di persone che all’impegno agonistico hanno abbinato visite della città e del territorio.

volley-festatoscana2012_650
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio