Giovedì, 13 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Cambio al vertice della Digos della Questura di Siena

Bookmark and Share
Gli auguri del Prefetto, del Questore e di tutti i colleghi

AlessandraBelardini450Domani sarà l’ultimo giorno di lavoro alla Questura di Siena per l’attuale dirigente della Digos, Vice Questore Aggiunto Alessandra Belardini, che è stata trasferita a Roma, sua città nativa.

La dottoressa Belardini, 44 anni, sposata, due figli, Adriana ed Alberto, andrà infatti a ricoprire un altro prestigioso incarico al Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, presso il Servizio Centrale della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni, dove coadiuverà il dirigente della 3ª Sezione Investigativa, che si occupa di pedopornografia e reati informatici.

Alessandra Belardini, entrata in Polizia nel gennaio del 1996, alla fine del corso per Vice Commissari è stata assegnata come primo incarico alla Questura di Palermo, dove ha lavorato subito all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per passare, poi, a dirigere diversi Commissariati Sezionali.
Giunta a Siena nel 2000, per ricongiungersi al marito e collega Riccardo Patumi, all’epoca dirigente della Sezione di Polizia Stradale, ora Magistrato della Corte dei Conti presso la Sezione Regionale di Controllo per l’Emilia Romagna, ha ricoperto l’incarico di Dirigente dell’UPGSP per due anni e, successivamente, di Vice dirigente della Squadra Mobile per lo stesso periodo.
Dal 6 maggio 2006 ha assunto la dirigenza della DIGOS della Questura senese occupandosi di diverse indagini, tra le quali ricordiamo l’operazione Astore, ad esito della quale fu arrestata una persona e sette denunciate per associazione a delinquere per truffe editoriali di riviste, l’operazione Breccia, conclusasi con l’arresto di una donna per circonvenzione di incapaci e tentata estorsione ai danni di anziani e minorati mentali, e l’ultima in ordine di tempo, effettuata in collaborazione con la Digos della Questura di Firenze, che ha portato all’arresto di 3 uomini per le note vicende legate agli animalisti dell’ALF.
Nella veste di dirigente Digos ha, inoltre, seguito numerose manifestazioni sia sportive che di altro genere.

Si avvicenderà al suo attuale incarico, a partire dal prossimo 1° febbraio, il Vice Questore Aggiunto Mauro D’Egidio, senese, proveniente dalla Questura di Firenze.
Ad entrambi gli auguri del Questore e di tutti i colleghi!
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio