Martedì, 20 aprile 2021
Banner
Banner


ECONOMIA E FINANZA

Mps: salta l'interrogatorio di Antonio Vigni previsto per venerdì

Bookmark and Share
antoniovigni-roccasalimbeni450E' saltato l'interrogatorio dell'ex direttore generale di Banca Monte dei Paschi di Siena Antonio Vigni. L'ex dg doveva presentarsi domani, venerdì 1 marzo, davanti ai pm titolari dell'inchiesta sul Monte ma i suoi difensori, Fausto Coppi, Roberto Borgono e Enrico de Martino sono bloccati da altri ''improrogabili'' impegni e hanno chiesto e ottenuto il rinvio dell'interrogatorio. Ne dà informazione l'Ansa con una nota.

I pm dovranno ora fissare una nuova data, probabilmente non prima di una decina di giorni. Per domani, invece, confermata l'udienza del riesame per decidere sulla richiesta di dissequestro presentata da Filippo Dinacci, difensore di Gianluca Baldassarri, ex responsabile dell'Area finanza del Monte dei Paschi. Il dissequestro - prosegue l'Ansa - è stato chiesto per circa 20 milioni di titoli, riconducibili a Baldassarri, e vari documenti, bloccati su ordine dei magistrati senesi il 6 febbraio. La gdf sequestro' complessivamente circa 40 mln di euro, meta' dei quali a 3 broker di una societa' milanese. Oltre a Baldassarri anche il suo vice, Alessandro Toccafondi, ha presentato una richiesta di dissequestro di documenti. L'ex responsabile dell'area finanza venne poi arrestato il 14 febbraio scorso mentre, secondo i pm, cercava di fuggire all'estero.
 
sienafreewhatsapp650x80


GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

COVID - MISURE IN VIGORE IN PROVINCIA DI SIENA

covid anci zonaarancione19aprile2021 300
fotostudio siena

archivio