Martedì, 7 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chiusi: Nuove attività in centro storico

Bookmark and Share
Sono stati consegnati gli attestati per il contributo a fondo perduto a favore delle aziende

negozi-attestati650


Il centro storico di Chiusi continua a far venir voglia di creare impresa
. Dall’inizio del mandato del sindaco Scaramelli varie attività sono state aperte all’interno e all’esterno delle mura etrusche ed alcune stanno per festeggiare il primo anno di età. Tra le ultime in ordine di tempo ci sono due aziende (la prima nel campo della gastronomia di qualità la seconda nel settore dell’oggettistica) gestite da giovani imprenditori, Jacopo Bellucci e Cristina Casaglia, ai quali è stato conferito durante una cerimonia nella sala del consiglio comunale un attestato dal sindaco Stefano Scaramelli e dall’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari.

negozi-negoziante“Siamo contenti di aver ricevuto questo riconoscimento – dichiarano i due imprenditori –  abbiamo deciso di scommettere sul centro storico di Chiusi perché crediamo nella forza di questa città e abbiamo voglia di tornare a vederla viva come quando eravamo bambini. Negli ultimi tempi qualche segnale incoraggiante si inizia a vedere, c’è più gente per la strada ed i vari eventi che vengono organizzati richiamano sempre tante persone. Tutto questo è positivo e grazie anche all’amministrazione comunale, vicina alle nostre esigenze possiamo guardare con fiducia al futuro”.   

Come da promesse in campagna elettorale, obiettivo dell’amministrazione guidata da Stefano Scaramelli è ancora quello di rivitalizzare e valorizzare il centro storico della città. Alla soglia di metà mandato alcune  misure intraprese hanno contribuito a mettere importanti tasselli per il raggiungimento di tale scopo permettendo di ritrovare un rapporto positivo con le realtà associative locali sia economiche che sociali. In campo culturale ed artistico ad esempio a breve partiranno i lavori archeologici per il restauro di una antica domus romana che presto tornerà dunque a vedere la luce, intanto fa già bella mostra di se la Fondazione Orizzonti d’Arte diventata in poco tempo un vero fiore all’occhiello del Comune. In campo urbanistico è stata invece modificata la viabilità in base alla stagione, per andare il più possibile incontro alle esigenze sia della cittadinanza che del turista. Dal punto di vista economico/imprenditoriale l’amministrazione comunale ha pensato invece ad alcune misure rivolte in particolare ai giovani come il prestito d’onore da poco rinnovato con la banca e che accolla gli interessi di un prestito direttamente al Comune ed un contributo a fondo perduto destinato a coprire parte delle spese per l’avviamento di una nuova azienda in centro storico (contributo di cui hanno beneficiato anche i due imprenditori premiati di recente con l’attestato del Comune). 

negozi-panificio“Come amministrazione siamo soddisfatti di aver consegnato questi attestati a due giovani imprenditori della zona – dichiarano il sindaco Stefano Scaramelli e l’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari – nonostante le difficoltà del periodo, a Chiusi c’è voglia di guardare al futuro con ottimismo ed è proprio per questo che abbiamo pensato di essere vicini anche economicamente a chi apre una azienda in centro storico. Questa misura rappresenta la volontà dell’amministrazione di credere nei buoni progetti, nelle buone idee e nel coraggio di chi si mette in gioco in un momento difficile per tutti. Le nuove attività che in questa prima parte del mandato sono state aperte, sono il segnale di una speranza che inizia a tornare nel domani.  Chiusi è forse finalmente pronta ad ambire a qualche riconoscimento in più sia nazionale che internazionale che le possa consentire di essere maggiormente conosciuta e valorizzata. Le origini e la grandezza della città nelle varie epoche storiche se ben veicolate anche al di fuori dei confini nazionali potrebbero rappresentare un vero valore aggiunto delle terre di siena”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio