Martedì, 7 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
LAVORO-FORMAZIONE

Istituto Alberghiero Artusi: percorsi personalizzabili serali per chi intende diplomarsi

Bookmark and Share
Entro marzo 2013 le preiscrizioni per raggiungere il numero minimo di 20 iscritti necessari all’istituto per ottenere l’autorizzazione ministeriale all’apertura delle classi
La scuola ha per l’anno scolastico 2013/214 ben 594 iscritti ma mancano 6 studenti per aver riconosciuta l’autonomia

istitutoalberghieroartusi450A partire dall’anno scolastico 2013/2014 l’Istituto Professionale di Stato “P. Artusi” di Chianciano Terme attiverà corsi serali professionali personalizzabili per giovani ed adulti, senza limiti di età, per il conseguimento della qualifica professionale regionale e il rilascio del diploma di maturità nei settori enogastronomia, sala e vendita e accoglienza turistica per accedere al mondo del lavoro e all’Università. Le preiscizioni sono aperte fino al 31 maggio 2013 e i corsi saranno attivati con un numero minimo di 20 iscritti da raggiungere, possibilmente, entro marzo 2013.  
 
I corsi sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa che si è svolta presso il Comune di Chianciano Terme. Presenti il Dirigente scolastico Massimo Pomi, la Vicepreside dell’istituto professionale Patrizia Ciolfi e l’Assessore all’istruzione Marco Rossi. 
 
L’Istituto alberghiero per l’anno scolastico 2013/2014 ha già raggiunto 594 iscrizioni ma per ottenere il riconoscimento dell’autonomia deve raggiungere il numero di 600 scritti: mancano quindi solo 6 studenti.
 
«Il Comune di Chianciano Terme – ha affermato l’Assessore Marco Rossi – appoggia pienamente l’apertura dell’istituto scolastico che garantisce una formazione di elevata qualità. Quella dei corsi serali personalizzabili a seconda del livello d’istruzione raggiunto da quanti si iscriveranno ai corsi è un valore aggiunto indispensabile anche per la nostra cittadina termale che deve garantire una offerta turistico-ricettivà con elevati standard. Certo questa è una scuola che dovrebbe anche ottenere il riconoscimento dell’autonomia ma purtroppo il numero previsto è di 600 iscritti e le preiscrizioni arrivano a 594».
 
Il Dirigente Massimo Pomi ha sottolineato l’importanza dell’istituto professionale alberghiero di Chianciano Terme oggi dotata di tecnologia all’avanguardia. «La nostra scuola – ha affermato Pomi – è una vera struttura “alberghiera” il cui esercizio potrebbe essere sempre aperto per mettere a profitto un importante investimento fatto nel territorio da parte della Provincia di Siena. Con l’apertura della scuola ad una utenza ulteriore questo in parte può realizzarsi».
 
Per la Vicepreside Patrizia Ciolfi è di grande rilevanza la possibilità di ottenere un titolo di studio abilitante che permette l’inserimento, al raggiungimento della qualifica professionale, nel mondo del lavoro. «Oggi è possibile aprire anche una attività che prevede la distribuzione di alimenti e bevande, come un pub, un ristorante, ma anche un albergo o un agriturismo, in quanto il percorso formativo abilita automaticamente all’iscrizione al REC (Registro Esercenti di Commercio)».
Dettagli sul corso serale
 
Il corso si rivolge a tutti coloro che: hanno interrotto gli studi e vogliano completare la propria formazione, che siano in possesso del diploma di terza media o titolo equipollente e abbiano compiuto il 18° anno di età; hanno più di 16 anni, che hanno compiuto il percorso dell'obbligo scolastico, ma non hanno ancora compiuto il 18° anno di età, che hanno iniziato un'attività lavorativa o di apprendistato. Si possono iscrivere, inoltre, tutti coloro che desiderano rimettersi in gioco e arricchire il proprio bagaglio culturale e professionale e coloro che per qualsiasi motivo in passato non hanno potuto studiare e desiderano colmare questo svantaggio. Il corso è aperto agli adulti e agli stranieri che vogliono allargare le proprie conoscenze culturali e le proprie competenze professionali.
 
Due sono i percorsi che si posso fare: seguire solo i corsi del triennio per conseguire una qualifica professionale regionale e terminare qui il percorso formativo e proseguire con gli ulteriori corsi previsti nel biennio per presentarsi all’esame di Stato ed ottenere il diploma di maturità. A questo punto è possibile anche accedere ai corsi universitari. Inoltre, chi ottiene il diploma di maturità, oltre alla possibilità di inserirsi nel mondo del lavoro, può aprire anche una attività che prevede la distribuzione di alimenti e bevande in quanto il percorso formativo abilita automaticamente all’iscrizione al REC (Registro Esercenti di Commercio).
 
Al momento dell’iscrizione l’Istituto valuterà il curriculum formativo e lavorativo, riconoscendo competenze acquisite attraverso precedenti esperienze scolastiche, anche parziali, e valutando le esperienze professionali svolte in ambiti coerenti con l’indirizzo di studio scelto. Per il conseguimento della qualifica regionale al terzo anno saranno valutati anche i crediti acquisiti attraverso la frequenza di corsi relativi ad attività riconosciute di formazione professionale (cuoco, aiuto-cuoco, barman, ecc.) organizzati dall’Istituto, dalle agenzie formative o da altri Istituti Alberghieri. Inoltre, le materie già studiate in altre scuole o in questa stessa scuola, possono essere riconosciute come credito con la possibilità di abbreviare il percorso di formazione.
 
Per gli studenti lavoratori, come prevede la legge, è riconosciuto il “diritto allo studio”, ovvero permessi retribuiti per studio (150 ore/annuali), così come sono possibili agevolazioni nei turni di lavoro.
 
I corso saranno organizzati con moduli flessibili, anche prevedendo esami di idoneità che permettano l’abbreviazione del percorso formativo. In questo modo sarà possibile conseguire il diploma di maturità in un numero di anni inferiore ai 5, previsti per la formazione superiore di secondo grado.
 
Per ulteriori informazioni: Prof.ssa Patrizia Ciolfi (Vicepreside e Coordinatrice dei corsi) Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera, Via del Morellone, n. 1 – 53042 Chianciano Terme (Siena), Telefono: 0578 / 63674, Fax: 0578 / 64738, E-mail: segreteria@alberghierochianciano.it, www.alberghierochianciano.it
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio