Lunedì, 19 agosto 2019
Banner
Banner
ENOGASTRONOMIA

Nasce la Chianti Classico Co.

Bookmark and Share
chianticlassico-logonuovo2013Costituita dal Consorzio Vino Chianti Classico una società che si occuperà di attività di marketing a supporto della denominazione. Per la prima volta un Consorzio di tutela sviluppa uno strumento così innovativo per affrontare le nuove sfide del mercato.

Dopo la presentazione della “Chianti Classico revolution”, il riassetto della denominazione che ha visto fra le varie novità il deciso restyling del marchio Gallo Nero e l’introduzione di un nuovo vino ai vertici della piramide qualitativa del Chianti Classico, l’omonimo Consorzio porta a compimento un altro importante traguardo all’insegna della valorizzazione e della competitività della denominazione.

Nasce la Chianti Classico Co., con socio unico il Consorzio Vino Chianti Classico, che avrà come obiettivo prioritario quello di valorizzare e promuovere il brand Gallo Nero in tutte le sue declinazioni. Un’operazione che porterà ad un ulteriore rafforzamento di un marchio, il Gallo Nero, già noto in tutto il mondo e segno distintivo dell’eccellenza enologica italiana.

Ai vertici della nuova nata, Michele Zonin (Castello d’Albola) che rivestirà il ruolo di Presidente mentre Davide Gaeta avrà la funzione di Amministratore Delegato.

Membri del CdA: Sergio Zingarelli (Rocca delle Macie e presidente del Consorzio), Carlo Maria Mascheroni (Castello di Volpaia), Alessandro Palombo (Luiano), Francesco Daddi (Castello La Leccia), Sandro Sartor (Ruffino) e Giuseppe Liberatore, direttore generale del Consorzio Vino Chianti Classico.

“E’ la prima volta nella storia dei Consorzi di tutela – sottolinea il Presidente del Consorzio Sergio Zingarelli – che un’associazione di produttori si dota di un organismo esterno a supporto delle attività di valorizzazione e promozione della denominazione: la Chianti Classico CO sarà il vero e proprio braccio armato dell’area marketing”.

Con questo strumento il Consorzio Vino Chianti Classico, l’associazione più antica di produttori in Italia nata nel 1924, propone un’idea innovativa per affrontare le sfide del futuro e la sempre più aggressiva concorrenza internazionale.

Ancora non svelato nei dettagli il suo raggio di azione che sarà comunque nel segno dell’efficienza e del dinamismo che ha da sempre contraddistinto i produttori chiantigiani. La DOCG del Gallo Nero da oggi può contare su un nuovo importante strumento che a partire dai prossimi mesi allargherà le frontiere del vino Chianti Classico.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio