Sabato, 21 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Montepaschi Siena, ancora una sconfitta

Bookmark and Share
SIDIGAS AVELLINO – MONTEPASCHI SIENA 75-70 (20-26; 42-41; 63-58)

ALE_1421


Un'altra sconfitta per la Montepaschi Siena
che, al termine di una gara combattuta e decisa negli ultimi istanti di gioco, viene superata dalla Sidigas Avellilno.

La cronaca
La Montepaschi inizia decisamente con il piede giusto, segnando con buona continuità soprattutto con Kangur (due triple nei primi 10 minuti) e prova subito a scappare via grazie anche ad una difesa che costringe Dean e compagni a tiri non ad alta percentuale. I biancoverdi sembrano in controllo (4-14 dopo 5 minuti) , mentre Pancotto dall’altra parte le prova tutte: anche una zona pressing, che comunque non impensierisce più di tanto l’attacco di Siena. A tenere in vita la Sidigas sono i tiri liberi (10/12 nel primo quarto), parziale che si chiude con la prima prodezza della serata di Jaka Lakovic che segna un tiro forzatissimo che vale il -6, mentre dall’altra parte Brown sbaglia la tripla sulla sirena e le due squadre vanno al primo minibrek sul 20-26. 

Nel secondo quarto la Sidigas cambia marcia e lo fa soprattutto in attacco, scatenando a pieno tutto il proprio talento e mostrando il perché è reduce da 5 vittorie nelle ultime 6 partite di campionato. Siena diventa di colpo Brown-dipendente in attacco, mentre dall’altra parte si accendono a turno Richardson, Lakovic, Brown e Ivanov, che portano i Lupi avanti anche di 4 lunghezze sul 37-33- La Montepaschi non ci sta e con il solito Brown, si riporta in parità, prima che la tripla di Lakovic e l’appoggio “reverse” di Bobby fissassero il punteggio sul 42-41 a metà partita.

La Sidigas riparte alla grande nel terzo quarto, mettendo in mostra ancora una volte le qualità, soprattutto quelle degli esterni, ed in particolare di Lakovic, che si carica la squadra sulle spalle e con due triple in due minuti scava il primo solco (+9) per la sua squadra. La Montepaschi fa tanta fatica ad arginare il talento della Sidigas che arriva anche al massimo vantaggio +13, prima che con un paio di buone esecuzioni offensive ed altrettanti errori di Avellino, la squadra di Banchi si riportasse a -6 (63-58), parziale con il quale le due squadre chiudono la terza frazione di partita.

Nell’ultimo quarto si segna complessivamente molto di meno: la Montepaschi prova piano piano a riavvicinarsi, ma l’energia della Sidigas a tratti sembra superiore e consente agli uomini di Pancotto di restare davanti, anche se punto dopo punto la Mps prova a ricucire. A 3 minuti dalla fine i biancoverdi sono a -7, ma con un parziale di 1-7 riescono a riportarsi addirittura a -1, con i tre liberi a segno di David Moss. A 26” dalla fine Brandon Brown fa 2/2 dalla lunetta e dall’altra parte la tripla della parità di Carraretto gira sul ferro ed esce. A chiudere il conto ci pensa Ivanov, che con il 2/4 dalla lunetta chiude i conti e regala alla sua squadra il 75-70 che vale la sesta vittoria nelle ultime sette partite.  

SIDIGAS: Hunter 14, Brown 9, Biligha 3, Lakovic 19, Richardson 8, Spinelli n.e, Ivanov 15, Crow n.e, Dragovic, Ronconi n.e, Iurato n.e, Dean 7. All. Pancotto.

MONTEPASCHI: Brown 20, Eze 4, Carraretto 9, Rasic 4, Kangur 16, Sanikidze, Ress 4, Ortner, Lechthaler n.e, Sousa n.e, Janning 3, Moss 10. All. Banchi.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio