Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
AGROALIMENTARE-ENOGASTRONOMIA

Venerdì la stampa cinese all’Università per Stranieri di Siena

Bookmark and Share
Dal 2 al 9 aprile 14 principali  testate asiatiche in Italia con il progetto “Vini italiani in Cina”
Venerdì 5 aprile alle 10 il Rettore Massimo Vedovelli terrà una lectio magistralis dal titolo “Vino, Lingua, Cultura e Territorio: un’identità italiana”

viniitaliani-cina3_650


Quattordici testate cinesi domani all’Università per Stranieri di Siena
. Venerdì 5 aprile alle 10 il Rettore Massimo Vedovelli terrà una lectio magistralis dal titolo “Vino, Lingua, Cultura e Territorio: un’identità italiana”. L’appuntamento si inserisce all’interno del progetto “Vini italiani in Cina”, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico in convezione con Federvini e Unione Italiana Vini e realizzato da Enoteca Italiana.

Il tema che la stampa cinese affronterà domani all’Università per Stranieri di Siena riguarda i valori dell’identità culturale italiana nel mondo globale fondati sui valori del territorio. Verrà analizzato  vino come valore di una cultura attraverso il suo  territorio e le sue tradizioni.
 
Un vero e proprio educational tra Siena, Firenze, Perugia, Modena quello che stanno vivendo le principali testate provenienti dal Paese della Grande Muraglia e che si concluderà con una due giorni al Vinitaly, la grande fiera del vino italiano di Verona. L’obiettivo del progetto è quello di promuovere la conoscenza delle principali denominazioni enologiche italiane, facendo leva sul legame con il territorio, la storia e le tradizioni e coinvolgendo anche le associazioni che riuniscono le eccellenze per  regalare storie millenarie di grande imprenditorialità e passione italiana.

viniitaliani-cina1Testate famose come Anhui Television, la più influente emittente televisiva della Cina orientale, Radio 105.7 con la sua trasmissione ‘Happy Rush Hours’ in onda ormai da 10 anni e che raggiunge i 200 milioni di radioascoltatori, e poi specializzati come New Food e Wine Magazine. I giornalisti sono seguiti da Francesco Ye, rappresentante di Yishang Wine Business Consulting, la branch cinese di Enoteca Italiana, da Giovanni Pugliese Export Manager di Enoteca e Vice President di Yishang insieme a Silvana La Bella responsabile del progetto ministeriale.

Questa azione di incoming, formativa e informativa, rappresenta la seconda fase del progetto ministeriale con l’obiettivo di promuovere la conoscenza delle principali denominazioni enologiche italiane, facendo leva sul legame con il territorio, la storia e le tradizioni e coinvolgendo anche le associazioni che riuniscono le eccellenze nella costruzione di macchinari automatici per imballaggio, confezionamento e imbottigliamento di prodotti enogastronomici.

Gli obiettivi del progetto Vini italiani in Cina  - che si concluderà a fine giugno con  una conferenza stampa, workshop e incontri tra imprenditori italiani e cinesi nell’Auditorium dell’Italian Center di Shanghai  - comprendono un’adeguata e aggiornata comunicazione che racconti come nasce il vino e ciò che c’è intorno, la cultura, i luoghi e la storia.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio