Venerdì, 29 maggio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Baseball, il punto dopo l'inizio della stagione della Chianti Banca con il presidente Gianfranco Lisi

Bookmark and Share
sienabaseball-nuovoDopo le prime battute dei campionati toscani di baseball abbiamo cercato di fare il punto della situazione con il Presidente della compagine bianconera, Gianfranco Lisi.

Partiamo dalla squadra Ragazzi, che ha esordito prima di Pasqua in casa alle Badesse, contro il Grosseto.
“I Ragazzi sono, come sempre, la nostra grande promessa. Il passaggio della classe 2000 alla categoria Allievi ha fatto sì che la squadra fosse in gran parte costituita da esordienti. E’ stato entusiasmante vederli in campo, alle Badesse contro Grosseto, nell’esordio stagionale: i neofiti si sono appassionati ben oltre le nostre ragionevoli speranze, mentre i “veterani” si sono dimostrati esperti e combattivi”.

Gli Allievi, invece, hanno perso alle prime due uscite, rispettivamente contro Antella e Sailors Livorno, due squadre senza ombra di dubbio forti.
“Questo è un gruppo discretamente affiatato e con buone individualità. Sarà necessario grande impegno e costanza di presenza per portare avanti la stagione, utilizzando anche l’ultimo anno ragazzi. Anche nel loro caso è il primo anno di categoria per la maggior parte dei giocatori, quelli nati nel 2000, che comunque stanno dimostrando grinta e sono sicuro che si divertiranno non poco”.

L’Under 21 non ha ancora esordito, tra spostamenti di calendario e tempo non proprio primaverile che ha bloccato la disputa della gara d’esordio a Sesto Fiorentino.
“Questa è una categoria che abbiamo voluto fare per due motivi: per dare la possibilità di giocare qualche partita in più ai nostri Cadetti ed ex Cadetti e per offrire loro la possibilità di confrontarsi con i coetanei, visto che i nostri Under 21 costituiscono l’ossatura portante anche della serie C. L’accordo con le due società aretine (BSC Arezzo e Mastiff) ci ha permesso di creare un gruppo ampio e di buon valore. Secondo me saranno la sorpresa della stagione”.

Infine, dulcis in fundo, la serie C, che ha esordito in Coppa, ben figurando nonostante la sconfitta patita contro il Padule a Sesto Fiorentino.
“La serie C al suo secondo anno è sempre una squadra giovane, ma più esperta. Netti sono stati i miglioramenti sul monte di lancio ed in attacco, ma anche in difesa. Tutta un’altra storia rispetto al 2012”.

“In totale”, ha voluto concludere il presidente della Chianti Banca Siena Baseball, “la nostra Società ha iscritto squadre a quattro campionati e parteciperà ad almeno sei tornei estivi, di cui uno “nostro” (le Tuscany Series di inizio agosto) che dovrà inaugurare il campo che sta per nascere a Castellina Scalo. Il tutto senza dimenticare un’importante Coppa Toscana a chiudere, a settembre-ottobre, la stagione 2013. C’è di che essere contenti, ma ci sarà anche tanto da lavorare, sia per portare avanti campionati ed allenamenti, sia per autofinanziare la società attraverso campi solari e festa medievale”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio