Lunedì, 20 maggio 2019
Banner
Banner
ECONOMIA E FINANZA

BMPS, ricerca ed analisi: Weekly Corporate and Financial Monitor del 30 aprile 2013

Bookmark and Share
Il Weekly Corporate & Financial Monitor elaborato dall'Area Research, Intelligence & Investitor Relations di Banca Monte dei Paschi di Siena

montedeipaschiBN250Principali rating action dell'ultima settimana:

Settore Finanziario
− COMMERZBANK: Downgrade rating a ‘Baa1’ da ‘A3’, rivisto outlook a ‘stabile’ da ‘negativo’ (Moody’s)
− HELLENIC BANK: Downgrade rating a 'Restricted Default' (RD) da 'B‘, rating rimosso da ‘Rating Watch
Negative’ (Fitch)
− FORD CREDIT: Confermato rating a ‘BBB-’, outlook stabile (Fitch)

Stati sovrani, Regioni e Provincie:
− ITALIA: Confermato rating a ‘Baa2’, outlook negativo (Moody’s)

Settore industriale:
− JOHNSON & JOHNSON: Confermato rating ad ‘AAA‘, outlook stabile (Fitch)
− VIVENDI: Confermato rating a ‘BBB‘, outlook stabile (Fitch)
− TATA STEEL: Confermato rating a ‘BB+’, outlook negativo (Fitch)


I Corporate CDS 5 anni America ed Europa sotto osservazione

Continua ad essere altalenante l’andamento dei prezzi dei Corporate CDS europei e americani sotto osservazione. Agli aumenti registrati nell’ultima rilevazione, si contrappone una serie di ribassi, che interessa alcuni dei CDS segnalati invece in forte aumento sette giorni fa (cfr. tabella). Anche gli Indici Cross Over, entrambi in controtendenza, riflettono tali movimenti: iTraxx scende a 428bps (-30bps), CDX a 78bps. Tra i maggiori incrementi rilevati in Europa, risulta ancora il CDS Norske Skog, che sfiora i 2.000bps (1.976) e guida i rialzi dell’ultima settimana. Per la compagnia ricavi in calo nel primo trimestre, continuano a pesare, come per l’intero settore della produzione cartaria, bassi prezzi di vendita e fluttuazioni della domanda. Decisamente più contenuti i rialzi sui CDS Alcatel-Lucent (+21bps) e Ineos (+20bps). In America a guidare gli aumenti sono CDS già ai massimi da molte settimane: Harrah’s a 3.377bps, si allarga di 658bps. Per Energy Future incremento di 72bps, prezza 1.254bps, +59 YRC a 3.296bps. Tutti gli altri prezzi considerati segnano invece consistenti diminuzioni. Corporate CDS italiani allineati ai ribassi in atto: segnaliamo in particolare il CDS FIAT, che tocca nuovi minimi scendendo a 509bps (-58bps).


WeeklyCorporateFinancialMonitor400Stati sovrani: CDS Trend
Rimangono sostanzialmente stabili i prezzi dei CDS Governativi europei sotto osservazione. Fanno eccezione il CDS Portogallo, in ribasso (-17bps) come sette giorni fa, ora a 385bps, e i CDS di Spagna e Irlanda, -12bps per entrambi, rispettivamente a 254 e 164bps. Stabile il CDS Italia a 266bps: Moody’s conferma il rating a ‘Baa2’, mantenendo outlook negativo. Risultano invece in netta controtendenza con l’ultima rilevazione i Sovrani Emergenti, tutti in discesa. CDS Slovenia, segna un decremento di 55bps, scendendo a 294bps. Torna a calare anche il CDS Ungheria (-23bps questa settimana, -71bps nel confronto mensile), ora a 298bps. Più contenuto il ribasso sui CDS Russia (-9bps) e Kazakhstan (-10bps), rispettivamente a 140 e 149bps. Tra i Sovrani latino americani in evidenza il CDS Argentina, che dopo i recuperi delle ultime settimane si allarga di 258bps rispetto a sette giorni fa, e prezza 2.532bps. In discesa gli altri CDS considerati (in media di 6bps). Governativo Stati Uniti a 37bps.


mpslogo260Banche Europa e USA: CDS Trend
Rispetto a sette giorni fa, risultano tutti in calo i prezzi dei CDS bancari europei e americani sotto osservazione, praticamente senza eccezione. I ribassi maggiori si osservano sui prezzi dei bancari portoghesi, spagnoli e italiani. Nel dettaglio, i CDS Banco Com. Portugues e Banco Esp. Santo in calo entrambi di 44bps, tornano ai livelli di metà marzo: 519bps il prezzo del primo, 483 il secondo. Netti decrementi anche sui bancari italiani, dove spiccano i CDS BMPS (-41bps) e Banco Popolare (-31bps), rispettivamente a 637 e 563bps. -27bps sul CDS Intesa a 299bps, -25bps per Unicredit a 323bps e UBI a 290. Per i CDS BBVA a 284bps e Santander a 262 decremento medio di 17bps. In discesa anche i CDS bancari francesi, dopo i rialzi di sette giorni fa. Societe Generale scende a 192bps, BNP a 151, Credit Agricole a 186. Altro decremento da segnalare quello sul CDS ING, ora 145bps (-26bps). Tendenza al ribasso anche sui bancari americani, i decrementi risultano in questo caso meno consistenti: -9bps sul CDS Bank of America, ora a 122bps, -7bps per Goldman a 126 e Merrill Lynch a 114bps.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio