Mercoledì, 26 giugno 2019
Banner
Banner
SIENA

Valentini: ''Il lavoro prima di tutto per creare occasioni di sviluppo per la nostra città''

Bookmark and Share
Il candidato sindaco del centrosinistra in occasione della Festa dei lavoratori dà appuntamento ai cittadini al parco comunale di Lecceto
Con un’iniziativa originale fatta per la gente e con la gente si vuole celebrare un Primo Maggio all'insegna della partecipazione

BrunoValentini4Un’iniziativa per la gente e con la gente. Bruno Valentini, candidato a Sindaco per il Centrosinistra invita i cittadini a celebrare un Primo Maggio diverso, all'insegna della partecipazione e della concretezza.

Alle ore 10.30 di domani mattina, chiunque lo vorrà potrà ritrovarsi presso il parco di Lecceto, luogo bellissimo e purtroppo trascurato, dotato di un'area attrezzata per picnic che necessita di migliore manutenzione. Qui, armati di guanti e sacchi, coloro che interverranno parteciperanno alla pulizia dei rifiuti abbandonati nella zona e poi  potranno percorrere i sentieri che fanno parte della rete dei percorsi sulla Montagnola che la sezione senese del C.A.I. ha realizzato in quella zona, guidati da Paola D'Orsi e dallo stesso Bruno Valentini che parleranno della via Francigena e del modo per valorizzarla.
Seguirà pranzo al sacco.

"Il Primo Maggio - commenta Bruno Valentini - è un giorno importante ma purtroppo non c’è molto da festeggiare. Questo 2013 è caratterizzato da aziende in crisi, disoccupazione, precarietà e incertezza sul futuro, soprattutto tra i più giovani. Per molti senesi sarà un giorno di festa ma anche di riflessione ed impegno per la difesa dell’occupazione, rammentando che il lavoro è un diritto fondamentale sul quale i padri costituenti vollero fondare la nostra Repubblica. Quando mi domandano quale sarà la prima cosa che farò se eletto sindaco, rispondo di garantire la libertà di impresa, cioè di agevolare il mantenimento e l’attrazione di nuovi progetti imprenditoriali, finora ostacolati da tanti intralci burocratici, dalla mancanza di credito, dalla lentezza di risposta. Siena può contare su un importante tessuto di imprese, non solo turistiche, che vanno aiutate ed incentivate, dallo Stato e dai Comuni. Chiedono semplificazione, certezza, determinazione, progettualità, e diffidano sia dei politici che promettono a vanvera e sia di quelli che sono paralizzati dalla paura di scontentare qualcuno.  La ruota deve tornare a girare. Bisogna rimettere in moto un’economia ferma da troppo tempo. Questo processo di crescita dovrà essere sostenuto da tutte le istituzioni coinvolte, col Comune l’ente più vicino ai cittadini,  che dovrà essere il perno per un rinnovato patto di unità tra pubblico e privato, indispensabile per creare nuova crescita e nuova occupazione.

Il mio augurio - conclude Valentini - è che il Primo maggio 2013 sia per i senesi un giorno di festa che ci faccia ritrovare un po’ di quella fiducia nel futuro che oggi sembra perduta. Siamo un grande Paese e una grande città. Oggi è un momento molto difficile, ma riusciremo a ripartire e faremo del lavoro l’elemento centrale della stabilità e dell’identità della vita cittadina, riconoscendo come prioritarie le aspettative delle persone, garantire ad ogni cittadino l’opportunità di costruirsi una vita all’altezza dei suoi sogni e della sua formazione".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv lunedì 24 giugno

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio