Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

Modena City Ramblers, al Sonar

Bookmark and Share
sonarMCR2013Sabato 4 maggio, tornano sul palco del Sonar gli amici "Modena", per l'ormai tradizionale appuntamento primaverile. La saga di questa storica formazione inizia oltre venti anni fa, quando da subito autodefiniscono il loro genere combat folk, dichiarando esplicitamente un amore incondizionato per il folk irlandese, le cui sonorità rimarranno anche con le future sperimentazioni di altri generi, in particolare il rock. Sin dagli esordi i MCR utilizzano come basi delle proprie composizioni, brani strumentali della tradizione irlandese, scozzese, celtica e anche klezmer, balcanica e italiana. Talvolta l'origine di questi brani è sconosciuta e misteriosa e ha valso alla band l' accostamento ai Pogues, oltre che una carriera internazionale di tutto rispetto. Siamo di fronte a uno dei grandi nomi della decima stagione "The B.Side" e siamo lieti di chiuderla con le quattro perle del mese di maggio, sotto con la prima!

Dj set Low Fidelity 360° rock!!!





ModenaCityRamblers-nientedinuovosulfronteoccidentale400"NIENTE DI NUOVO SUL FRONTE OCCIDENTALE" tour 2013

Dal 5 febbraio 2013 è presente in tutti i negozi di dischi e store digitali un doppio CD dalla duplice anima: un “Lato A” (come nella grafica del disco viene sottolineato, chiamato ironicamente “Niente di nuovo”) elettrico ed aggressivo, con cavalcate combat-folk e canzoni rock meticce, quasi sperimentali per le coordinate artistiche della band, che fa da contraltare ad un “Lato B” (chiamato “Sul fronte occidentale”) più tradizionale, dove le ballads e le suggestioni acustiche e cantautorali disegnano con grande maturità orizzonti sonori, da vent’anni abituali per i nostri “Delinqueint”.

Il tredicesimo capitolo firmato dalla band, si compone di un totale di 18 brani che parlano di storie del nostro Paese e dell'attualità di questi giorni. Vicende talvolta drammatiche, talvolta eroiche, talora allegre e commoventi, in qualche caso narrazioni più mediate e metaforiche, a comporre un quadro d’insieme che rappresenta un deciso passo in avanti nel definire il patrimonio di canzoni (quello che gli anglosassoni definirebbero “songbook”) della band e nel consolidare il suo percorso da protagonista nella moderna canzone folk.

I Modena City Ramblers nel disco e sul palco sono:
Davide Dudu Morandi: voce solista
Luca Serio Bertolini: chitarra acustica & elettrica e voce
Franco D'Aniello: flauti, tromba, sax e uillean pipes
Massimo Ice Ghiacci: basso, contrabbasso e voce
Francesco Fry Moneti: violino, mandolino, banjo & plettri vari e chitarra elettrica
Leonardo Sgavetti: fisarmonica, pianoforte, hammond e tastiere
Roberto Zeno: batteria, djembé & percussioni varie e voce

Ingresso 12 euro con consumazione inclusa

**DJSET AFTERSHOW by LOWFIDELITY**

SONAR
VIA TALAMONE,COLLE VAL D'ELSA,SIENA
www.sonarlive.com
3387365036
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio