Giovedì, 9 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
TOSCANA

Isee trasporti, obbligo tesserino slitta a settembre

Bookmark and Share
stazione-sienaDSC_0303Slitta a settembre l’obbligo di dotarsi del tesserino ‘Isee trasporti’ per gli abbonati ferroviari che vogliono usufruire della tariffa agevolata per i bassi redditi. L’agevolazione è già in vigore dall’inizio di novembre 2012 ed attualmente, per averne diritto, i viaggiatori devono accompagnare al biglietto l’attestazione Isee.

In attesa che diventi effettivo l’obbligo di dotarsi del tesserino ‘Isee trasporti’, la procedura per ottenere il nuovo documento sarà semplificata. Infatti dal 1° giugno sarà possibile, per chi ha attivato la tessera sanitaria, stampare il tesserino direttamente dal sito della Regione (link).

Lo slittamento dei termini per l’obbligatorietà del tesserino, deliberato dalla Giunta regionale, si è reso necessario per problemi tecnici che hanno allungato i tempi e per ridurre al minimo i disagi agli utenti che dovranno dotarsi del documento richiesto. Nella delibera approvata dalla Giunta si legge, infatti, che il rinvio di tre mesi dei termini servirà per “completare i necessari adeguamenti tecnico-organizzativi e procedurali” ed anche per dare “all’utente un arco di tempo sufficientemente ampio per l’acquisizione del tagliando ISEE TPL, tenuto conto della complessità della procedura richiesta (dichiarazione ISEE effettuata da almeno 15 giorni, carta sanitaria attivata, utilizzo di codice PIN, pluralità di soggetti a cui rivolgersi per le singole attività)”.

Tesserino ‘Isee trasporti’
Si ricorda che il tesserino ‘Isee trasporti’ è il documento che l’utente del servizio ferroviario regionale dovrà mostrare, come titolo di viaggio, insieme all’abbonamento per dimostrare di avere diritto ad usufruire della tariffa agevolata (circa il 20% in meno rispetto alla tariffa ordinaria) che la Toscana ha riservato alle famiglie con reddito certificato Isee inferiore a 36.000 euro.

Il tesserino è nominale, per cui dovrà essere uno per ciascun componente della famiglia che utilizza il servizio. Prima di stamparlo sono necessari due passaggi fondamentali: l’effettuazione della dichiarazione Isee e l’attivazione della carta sanitaria (con conseguente rilascio del codice Pin).

Potrà essere stampato direttamente dal cittadino interessato a partire dal 1° giugno 2013. Sarà necessario avere un lettore di smart card in cui inserire la tessera sanitaria abilitata, accedere al sito www.regione.toscana.it/servizi-online/servizi-sicuri/servizi-attivati e poi spostarsi nella sezione ‘certificazione del ticket sanitario in base al reddito’.
Chi non ha computer o non ha lettore di smart card potrà rivolgersi alla rete pubblica di supporto presente sul territorio (totem presso le ASL, Punti per l’Accesso Assistito ai Servizi (PAAS), punti ‘Ecco Fatto’, Comuni).

La tariffa agevolata Isee e, di conseguenza, l’obbligo di presentazione del tesserino sono validi per gli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale di competenza della Regione, cioè per il servizio ferroviario operato da Trenitalia o TFT (linee Arezzo-Stia e Arezzo-Sinalunga), per gli abbonamenti intermodali Pegaso e per le tratte bus di competenza regionale (cioè quelle che comprendono tratte autostradali: Firenze-Prato, Firenze- Pistoia, Firenze-Montecatini, Firenze-Lucca, Firenze-Viareggio, Siena- Grosseto, Grosseto-Firenze, Siena-Firenze, Siena-Poggibonsi e Firenze-Poggibonsi).
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio