Martedì, 7 luglio 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Valentini: ''Al ballottaggio per confermare l’indicazione popolare del primo turno''

Bookmark and Share
Bruno Valentini candidato sindaco del centrosinistra senese commenta il buon risultato ottenuto ieri alle elezioni amministrative senesi e rilancia la propria campagna in vista del ballottaggio
«Ai cittadini chiedo un impegno ulteriore per le prossime settimane: davvero la fine di questo lungo periodo nero per la città è vicina»

BrunoValentini4«Avanti per questa strada, i nostri concittadini hanno dimostrato di credere nel cambiamento ed in un centrosinistra unito. Hanno voluto confermare la nostra coalizione come la più forte della città, il PD come primo partito ed hanno fatto della lista Siena Cambia la reale sorpresa di queste elezioni, diventando la seconda forza politica della città». Così Bruno Valentini, candidato sindaco del centrosinistra senese, commenta il buon risultato ottenuto ieri alle elezioni amministrative senesi e rilancia la propria campagna in vista del ballottaggio.

«Ringrazio tutti coloro che hanno votato le liste che mi sostenevano ed anche i tanti che hanno votato solo per me, vedendo in me il  futuro sindaco più adeguato per questo ruolo in una fase tanto delicata. Ci aspetta adesso la sfida del ballottaggio al quale guardo con serenità. Credo che verrà confermata la forza di questa squadra, formata da persone e partiti che hanno messo tutta la loro volontà per raggiungere questo risultato che non era per nulla scontato».

«Dopo la caduta della precedente Amministrazione e lo sviluppo delle inchieste giudiziarie sul Monte dei Paschi, nonché dopo il difficile passaggio delle primarie questo ballottaggio è una prima vittoria, che infatti ha stupito molti osservatori nazionali che avevano dato per scontato un cambio di maggioranza. Però 50 anni di buongoverno non possono essere gettati nel cestino per gli sbagli degli ultimi 5 anni, soprattutto se dimostriamo di voler svoltare, di riunire il centrosinistra attorno a me, con un Pd che si conferma di gran lunga il primo partito cittadino pur in un momento nazionale molto difficile per la sua storia. Abbiamo vinto grazie alla forza innovatrice che abbiamo espresso e possiamo guardare al ballottaggio senza anomale alchimie elettorali e senza apparentamenti innaturali, grazie anche all’apporto di Sinistra Ecologia e Libertà che si è confermata una forza ben radicata nel tessuto cittadino e grazie ai Riformisti, forza storica e fondamentale per un centrosinistra unito, che però ha pagato la mancanza di una autonoma visibilità. In queste settimane, tuttavia, ho preso atto di proposte importanti avanzate dagli altri candidati e non avrò difficoltà a farle mie, a cominciare dalla strenua difesa del rapporto fra MPS ed il nostro territorio».

«Ai cittadini chiedo un impegno ulteriore per le prossime settimane: davvero la fine di questo lungo periodo nero per la città è vicina e possiamo ricominciare a governare. Torniamo a votare al ballottaggio del 9 e 10 giugno e se continuerete a darmi la fiducia come vostro futuro sindaco, si potrà voltare pagina, guardare oltre le polemiche e rilanciare la città, lasciando in un angolo chi ha saputo prospettare  soltanto livore e approssimazione amministrativa».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio