Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Basket Under 19, Virtus sconfitta di misura da Roma nella terza gara delle Finali Nazionali

Bookmark and Share
VIRTUS SIENA-STELLA AZZURRA ROMA 62-63 (14-12; 26-30; 44-47)
Finali Nazionali Under 19 Eccellenza - 3ª giornata

virtus-under19ecc-2012-2013_650Atroce beffa per la Virtus nella gara della terza giornata delle finali nazionali Under 19, nel match che metteva in palio il primo posto nel girone. La squadra di coach Cini perde di misura contro la Stella Azzurra Roma, dopo aver assaporato il gusto della vittoria.

All’inizio è la squadra senese a dettare i ritmi di gioco, con gli stellini costretti ad inseguire per tutti i 10’. Dopo essere stata a +6 la Virtus subisce i canestri di grande e Leonzio che permettono ai romani di chiudere il primo periodo sotto 14-12. Nella seconda frazione la Virtus si blocca e non riesce a trovare la via del canestro per oltre 4’. La Stella ne approfitta e con i canestri di Alibegovic vola a +9 con un parziale di 0-11. Con Sanges in panchina con 3 falli è Martino a suonare la carica. Il lungo virtussino segna con continuità e propizia il 7-0 che riporta a contatto la Virtus, prima della tripla di Mannozzi che fissa il punteggio sul 26-30 all’intervallo.

Nella ripresa la formazione di coach Cini mette sul parquet una grande carica agonistica. Dopo lo 0-5 iniziale ed il nuovo +9 Roma, la difesa rossoblù è più attenta, mentre in attacco è Oliva a prendersi quasi tutte le responsabilità. Al 30’ il punteggio vede la Stella Azzurra avanti di 3 lunghezze. Il canestro di Martino in avvio di ultimo quarto riporta la Virtus ad un punto di distanza, ma 3 triple consecutive di Roma, tutte allo scadere dei 24’’, danno alla Stella il massimo vantaggio (48-58) alla metà esatta del quarto. La Virtus non ci sta e con una grandissima reazione d’orgoglio torna in scia dei capitolini. Il parziale di 13-2 mette Roma con le spalle al muro. A squadra senese è nuovamente avanti, ma a 10’’ dalla fine del match sbaglia il tiro del +4. Leonzio prende palla, fa tutto il campo e con 3’’ sul cronometro va a subire fallo, segnando dalla lunetta un 2/2 che riporta la Stella in vantaggio. Cini chiama time-out per disegnare lo schema offensivo. La palla va nelle mani di Bianconi che si prende il tiro della vittoria, ma il ferro beffa letteralmente l’ala rossoblù.

La palla esce dopo aver girato sul ferro e la Stella Azzurra porta a casa la vittoria che vale il primo posto. Per la Virtus, invece, la qualificazione ai quarti passerà dallo spareggio. Questa sera, giovedì, alle 21 i virtussini affronteranno Livorno. Chi vince va avanti, chi perde torna a casa.

Virtus: Cucco 7, Franci ne, Mugnaini ne, Bianconi 7, Zeneli, Oliva 12, Reali 8, Sanges 5, Martino 16, Angiolini ne, Rovere 7, Ricci ne. All. Cini.

Stella Azzurra: Grande 9, Alibegovic 8, Giancarli 8, Leonzio 14, Esposito 2, Mannozzi 3, Cucci 14, La Torre 5, Sorrentino ne, Sanguinetti, Faccenda T, Faccenda L ne. All. D’Arcangeli.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio