Venerdì, 4 dicembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Positivo l’esito della giornata dedicata alla donazione del sangue a Poggibonsi

Bookmark and Share
Sabato 22 giugno a Campostaggia. Presente l’assessore Giampiero Signorini
Coccheri: “Continuiamo a sostenere questo messaggio di altruismo e che può salvare la vita alle persone. Sul Centro trasfusionale sono semplicemente in corso le verifiche per il suo accreditamento”

donazionesangue-campostaggiaPositivo andamento della giornata straordinaria dedicata alla donazione del sangue, che si è svolta sabato scorso presso Campostaggia sotto lo slogan “Regala il dono della vita: dona il sangue”. L’obiettivo della giornata, organizzata dalla Azienda Usl7 di Siena, è stato quello di diffondere la cultura della donazione volontaria sul territorio. Un messaggio di altruismo e di generosità sostenuto e promosso anche dal Comune di Poggibonsi che ha aderito alla campagna anche attraverso il coinvolgimento dell’assessore Giampiero Signorini che sabato mattina si è recato a donare il sangue.

“Il nostro centro emotrasfusionale è prezioso – dichiara il Sindaco di Poggibonsi Lucia Coccheri - perché grazie alla generosità di tanti cittadini, al lavoro delle associazioni e alla professionalità di chi vi opera, riesce a dare un forte contributo al raggiungimento dell’autonomia non soltanto regionale. Per cui continuiamo a sostenere questo messaggio di altruismo perché donando il sangue si salvano le vite delle persone”.

Per chi è interessato a ricevere informazioni è possibile contattare la Sezione Trasfusionale ai numeri 0577 994702 o 994400, oppure le associazioni che operano sul territorio (Avis, Fratres, Anpas). Per effettuare le donazioni il Centro Emotrasfusionale  di Campostaggia è aperto da lunedì al sabato dalle 8 alle 12,30.

“Presso la struttura – dice il Sindaco anche rispondendo alla interrogazione presentata sull’argomento - in questa fase sono in corso le valutazioni e gli adeguamenti che consentiranno alla struttura stessa di rispondere ai requisiti per l’accreditamento entro la data prevista, che è quella di fine 2014. Per quanto riguarda invece la riorganizzazione su cui la Regione ha deliberato, questa riguarda la creazione di un’officina di area vasta per la lavorazione e la produzione di emocomponenti e non certo per la donazione del sangue”.

“La sanità tutta – chiude il Sindaco - sta attraversando un momento delicato in cui è facile che si diffondano messaggi fuorvianti. Per questo è importante che vi sia un’azione e un’attenzione costante e continuativa per cogliere le opportunità di miglioramento e per tutelare il servizio sanitario nazionale. Nel 2012 la Sezione Trasfusionale di Poggibonsi ha potuto contare su quasi 3.800 donazioni e questo è stato possibile grazie soprattutto al contributo dei donatori, che svolgono un ruolo prezioso sia sotto un profilo sanitario che sociale. Questo deve continuare perché l’azione del Centro è importante e resterà tale”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio