Venerdì, 4 dicembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

Al teatro Alfieri va in scena ''Erase'', il nuovo lavoro della compagnia Motus

Bookmark and Share
Venerdì 28 giugno, l’appuntamento alle ore 21.15 presso il teatro comunale di Castelnuovo Berardenga
Lo spettacolo è dedicato all'eccidio di Srebrenica e prodotto in collaborazione con il Congresso Mondiale sul Genocidio

mouts-erase650Motus torna sul palco del Teatro Vittorio Alfieri di Castelnuovo Berardenga per presentare in prima nazionale il nuovissimo lavoro “Erase”, dedicato all'eccidio di Srebrenica. Venerdì 18 giugno, alle ore 21.15, infatti, si terrà lo spettacolo, una produzione densa di emozioni, costruita sulle esperienze vissute in oltre dieci anni di attività in Bosnia Erzegovina per il progetto “Moving to peace”, ideato dalla Compagnia per la riconciliazione dei conflitti attraverso il linguaggio artistico. Dopo l’anteprima nella Basilica di Sant’Agostino, riservata ai congressisti del Convegno Mondiale sul Genocidio, il lavoro di Motus contro tutte le “cancellazioni” della storia, sarà quindi presentato al pubblico all’interno della rassegna “Move off” 2013, organizzata dalla Compagnia in collaborazione con il Comune di Castelnuovo Berardenga e con il sostegno di Regione Toscana.

La produzione, con coreografia di Simona Cieri, soggetto di Rosanna Cieri e costumi di Marco Caboni, è dedicata al genocidio di Srebrenica ed è interpretata da Veronica Abate, Martina Agricoli, Andrè Alma, Maurizio Cannalire, Simona Gori e la stessa Simona Cieri. La scenografia è opera dello scultore di Turi Alescio. “Conoscevamo la storia di Srebrenica dai giornali – spiega la coreografa, Simona Cieri – ma abbiamo capito quello che veramente era accaduto in quei luoghi solo dopo aver ascoltato i racconti dalla viva voce dei sopravvissuti. A Srebrenica furono trucidate in pochissimi giorni migliaia di persone inermi e questo è avvenuto nella civilissima Europa, ma la comunità internazionale si è espressa in una chiara condanna solo molti anni dopo la fine del conflitto dei Balcani”. Lo spettacolo “Erase” non intende descrivere tanto il genocidio, ma spingere ognuno a riflettere sul fatto che quei numeri, scritti nel bilancio delle vittime, sono persone. Motus vuole ricordare ognuna di quelle vite nel tentativo di restituire loro la dignità di esseri umani, perché tante esistenze non siano cancellate per sempre dalla memoria.

Il costo del biglietto intero è di 8 euro, ridotto 5 . Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile inviare una e-mail all’indirizzo info@motusdanza.it o telefonare allo 0577 - 286980.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio