Martedì, 11 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Taglio del nastro per ''Il Ristoro di Cellole'', un progetto che unisce gastronomia, sociale e cultura

Bookmark and Share
Domenica il via ufficiale all’iniziativa promossa dalla cooperativa Maniunite, in collaborazione con l’Arci provinciale di Siena

cellole-inaugurazioneTaglio del nastro ieri, domenica 28 luglio per “Il Ristoro di Cellole”, in località Poggio a Issi - Larniano, nel comune di San Gimignano, che si presenta come un vero e proprio progetto culturale e sociale, offrendo uno spazio immerso nel verde dove sarà possibile gustare piatti tipici della cucina toscana a base di prodotti a km zero e partecipare ad appuntamenti culturali e sociali. L’iniziativa è nata da un’idea di Maniunite, Società cooperativa impresa sociale, in collaborazione con il Comitato provinciale Arci di Siena, e ha permesso anche di recupero un’area che da anni versava in condizioni di abbandono e degrado a 4 km da San Gimignano, lungo la Sp69 che conduce a Gambassi Terme, Volterra e Pontedera.

A dare il via ufficiale alle attività gastronomiche, sociali e culturali de “Il Ristoro di Cellole” sono stati Claudio Machetti e Adriano Scarpelli, rispettivamente presidente e vicepresidente della cooperativa Maniunite, che hanno illustrato il progetto e il ricco programma di appuntamenti in programma per tutto il mese di agosto con “aperitivi a km 0” che proporranno presentazioni di libri, serate musicali, mostre, installazioni artistiche e incontri. Un saluto alla nuova iniziativa è stato portato anche da Giacomo Bassi, sindaco di San Gimignano e da Anna Maria Betti, assessore all’agricoltura e turismo della Provincia di Siena.

Gli appuntamenti culturali. Il primo appuntamento culturale che ha accompagnato il taglio del nastro è stata la mostra di foto “I mercati alimentari del mondo”, di Bianca Maria Gigli, giovane fotografa senese esordiente, allestita nel boschetto che circonda “Il Ristoro di Cellole”. Il primo “aperitivo a km 0”, invece, è in programma domenica 4 agosto, a partire dalle ore 19, con la presentazione del libro “Qualcosa di sinistra – Miti e realtà delle sinistre al Governo” di Franco Cazzola. L’iniziativa vedrà la partecipazione di Alessandro Cannamela, consigliere comunale di Siena e dell'autore, docente di scienza politica all'Università di Firenze e già assessore della Regione Toscana e del Comune di Catania.

Informazioni. “Il Ristoro di Cellole” è aperto tutti i giorni per pranzi, cene, merende e aperitivi, con menù vegetariani, per celiaci e per bambini, ed entro le prossime settimane ospiterà anche la vendita diretta di prodotti a km zero, grazie alla collaborazione con i produttori locali. Per essere sempre aggiornati sulle iniziative in programma a “Il Ristoro di Cellole”, è possibile consultare il sito www.ristorodicellole.it, scrivere un’e-mail all’indirizzo info@ristorodicellole.it oppure seguire la pagina Facebook, Ristoro di Cellole. Per prenotazioni e informazioni, è possibile anche chiamare il numero 389-0933304.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio