Sabato, 8 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PALIO E CONTRADE

Verso il Palio del 16 agosto 2013, i fantini: Francesco Caria detto Tremendo

Bookmark and Share
19A luglio sperava in una chiamata ed è stato anche molto vicino ad indossare un giubbetto, ma alla fine è rimasto a guardare il palio dalla poltrona. Francesco Caria detto Tremendo è convinto di poter rientrare nei 10 e dopo i 4 palii corsi tra il 2009 e il 2011, spera che gli venga concessa un’altra opportunità.

Francesco, mancano pochi giorni al palio. Come stai?
«Sto benissimo. Sono in attesa sperando di avere un po’ più di fortuna rispetto a luglio».

Un mese fa, infatti, sei stato piuttosto vicino a tornare nella mischia, è vero?
«Sì, è vero, ci è mancato un niente, ma alla fine purtroppo è mancato tantissimo perché non sono riuscito a montare. Per chi come me non ha ancora vinto, in una carriera come quella di luglio gli incastri diventano determinanti e purtroppo non sono andati a mio favore».

Per agosto hai qualche possibilità in più?
«Più o meno le possibilità sono quelle, bisogna solo vedere se si concretizzano. Rispetto a luglio forse è un po’ più facile, ma alla fine le contrade che mi possono montare sono sempre le stesse, quelle con le quali ho rapporti consolidati da tempo».

Contrade come Torre e Tartuca quindi?
«Diciamo che ci sono altre diverse da queste due che hai detto tu».

Tipo l’Onda?
«Nomi adesso non ne voglio fare, aspettiamo».

Comunque sei anche un po’ in debito con la fortuna…
«Direi di sì. La ruota gira e spero che questa volta giri dalla parte mia. Ho tanta voglia di vincere e di dimostrare a Siena che sono un fantino che può stare tra i dieci del futuro. Se mi danno la possibilità la sfrutto al massimo».

Parlando di cavalli, non si può non affrontare il capitolo Mississippi. Volevo sapere come sta e se verrà ripresentato ad agosto.
«Se ci sarà bisogna chiedere al proprietario, ma se non cambiano le cose il cavallo dovrebbe essere presente alle previsite. Sta bene, lavora regolarmente ed è pronto. A luglio è stato scartato, ma il mio compito è quello di ripresentarlo al meglio per agosto, anche perché essendo l’allenatore faccio ciò che mi dicono».

Invece Francesco Caria lo vedremo sia la notte che per la tratta?
«Alle prove di notte di sicuro, la mattina della tratta può darsi. A luglio, nonostante non ci fossero cavalli di scuderia, mi hanno chiesto di montare dei soggetti per farli figurare. Se si ripresenterà questa situazione, per me non ci sono problemi».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio