Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PALIO E CONTRADE

Verso il Palio del 16 Agosto, le strategie delle dieci Contrade al canape raccontate dai Capitani: NICCHIO

Bookmark and Share
DSC_0582Si avvicina il palio di agosto e dopo la carriera corsa a luglio, per il Nicchio arriva un’altra chance importante, da giocarsi questa volta senza la rivale. Capitan Mario Corbelli ci parla delle possibili strategie del rione dei Pispini, la sesta contrada in ordine di estrazione che prenderà parte alla prossima carriera dell’Assunta.

Mario, dopo luglio sta per arrivare la seconda possibilità di questa annata paliesca 2013…
«Si tratta di un’altra opportunità per cercare di raggiungere un traguardo che ci manca ormai da troppi anni. Cercheremo in tutti i modi di provare a raggiungerlo, compatibilmente con gli obiettivi delle altre contrade».

L’assenza dell’avversaria e la composizione del lotto rendono il palio di agosto un po’ più “facile” per il Nicchio?
«Per quanto riguarda il discorso avversaria, la sua assenza modifica un po’ le problematiche legate alla presenza in Piazza. Per questo motivo, sulla carta è meno complicato anche se il nostro obiettivo è lo stesso e l’unico di un mese fa».

nicchio-16agosto1998Si parla molto di Aquila e Nicchio come le maggiori concorrenti per la monta di Trecciolino. Voi ci puntate?
«Di sicuro è un fantino importante che ha ottimi rapporti con diverse contrade e alla fine credo che sceglierà lui la soluzione che gli fornirà maggiori garanzie. Per questo abbiamo anche altri contatti, per riuscire ad essere all’altezza della situazione, sempre che il cavallo ci permetta di fare una scelta più in alto possibile».

Grandine e Girolamo sono altri due nomi buoni per voi?
«Il Nicchio ha obiettivi ambiziosi. Sebastiano Murtas ha corso il suo secondo palio con noi e alla fine ha chiuso dignitosamente. E’ un ragazzo che teniamo in considerazione, coraggioso e attento alle indicazioni che gli vengono date. Perché no, potremmo anche riproporlo. Alessio Migheli ha corso due palii con noi, è un fantino che ha delle qualità e saremmo ben felici di poterlo montare».

A luglio avete deciso di optare per un lotto omogeneo. Sarà così anche ad agosto?
«Come dico sempre, non essendo un profondo conoscitore di cavalli, ad oggi è prematuro parlare di questo argomento perché mancano ancora troppi passaggi. E’ opportuno riparlarne dopo le previsite, le prove di notte ecc. ecc.».

Tra i soggetti scelti a luglio, qualcosa di buono si è comunque visto, concordi?
«Il lotto omogeneo di luglio ha messo in evidenza come diverse contrade hanno avuto la possibilità di fare il palio. E’ singolare, invece, come alcuni soggetti che non avevano mai mostrato determinate problematiche come quella dei calci, lo abbiano fatto proprio nei 4 giorni, causando ulteriori difficoltà ad una carriera già di per sè complicata per la sua composizione. Per questo motivo, non so chi potrà rientrare ad agosto e credo che tutti i cavalli vadano guardati ancora di più».

Ultima domanda relativa al mossiere. Soddisfatto della prova offerta a luglio da Ambrosione?
«Il Nicchio aveva avuto modo di lamentarsi tempo fa, invece credo che il suo comportamento a luglio sia stato all’altezza della situazione. Era un palio con tante nemiche che non si vedeva da anni e compromesso ancora di più dalle dinamiche della mossa. Per questo motivo la mia valutazione sulla sua prova è sicuramente positiva».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio