Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Cetona: concluso il restauro della Sala Santissima Annunziata

Bookmark and Share
L’inaugurazione si svolgerà giovedì 1 agosto alle 17.30
L’intervento ha riguardato l’intero apparato decorativo e in parte l’edificio ed è stato finanziato con fondi della Regione Toscana e della Fondazione MPS

salasantissimaannunziata1_650Tornerà a disposizione della comunità di Cetona, restituita alla sua originale bellezza, la Sala Santissima Annunziata posta in Piazza Garibaldi, nel centro della cittadina. A circa due anni dalla sua chiusura al pubblico e a poco più di un anno e mezzo dall’inizio dei lavori, la Sala verrà restituita alla cittadina attraverso l’inaugurazione che avverrà giovedì 1 agosto alle 17.30.

“La conclusione dei lavori di restauro della Sala Santissima Annunziata – sottolinea il sindaco di Cetona Fabio Di Meo – rappresenta un momento molto importante per la nostra cittadina, per la quale il patrimonio artistico e architettonico, insieme a quello paesaggistico rappresenta una risorsa fondamentale.”

salasantissimaannunziata2_450Oggetto dell'intervento è stato, in minima parte, il restauro dell'edificio, ma soprattutto il restauro dell'intero apparato decorativo della ex Chiesa, costituito da stucchi, dipinti murali e dipinti su tela. Le tele (sei più la tela d'altare relativa all'Annunciazione) sono state portate a Roma in un laboratorio di restauro dove sono stati eseguiti la foderatura, la realizzazione dei nuovi telai di supporto, interventi di ripristino e di risanamento delle lesioni e delle lacerazioni, la stuccatura delle lacune, la reintegrazione pittorica e la verniciatura finale. Gli interventi sull'apparato decorativo interno della ex Chiesa invece sono stati differenziati a seconda delle varie parti architettoniche (parete d'altare, cornicione, cornici delle tele, parti murarie, elementi verticali di sostegno). Sostanzialmente sono stati eseguiti interventi di pulitura, rimozione delle scialbature, consolidamento, ricostruzione di parti mancanti essenziali eseguite con calchi su parti esistenti, reintegrazione e adeguamento pittorico. L’intervento è stato realizzato dalla ditta Erre Consorzio di Roma ed il costo è stato di circa 340mila euro.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio