Mercoledì, 2 dicembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE, SCIENZA E CULTURA

L'innovazione culturale ha un cuore in Val d'Elsa

Bookmark and Share
carcere-scacchiOfficine d'Elsa, la neonata realtà culturale nata in Val d'Elsa ad opera di Francesco Chiantese, Erika Cherubini e Natasha Bonavolontà, è tra i vincitori del premio internazionale #faigirarelacultura ideato e promosso da Ananse Comunication una attivissima società di comunicazione italo-svizzera.

Il premio internazionale #faigirarelacultura premia, attraverso una prima selezione atta a valutare la qualità dei progetti ed una seconda invece assegnata agli utenti del web, il grado di innovatività dei progetti presentati e la loro capacità di mettere in circolo cultura e competenze.

Officine d'Elsa è tra i vincitori di questo prestigioso premio con il suo progetto “Questione di cittadinanza” legato ad una collaborazione con il comune di San Gimignano e con la struttura penitenziaria sita in Località Ranza proprio nel comune delle cento torri.

“L'idea di base è semplicissima - spiega Francesco Chiantese regista teatrale e direttore artistico di Officine d'Elsa -, si tratta di dare ai cittadini della Val d'Elsa uno strumento espressivo il “teatro canzone” (cade quest'anno il decennale della morte di Gaber che assieme a Luporini hanno ideato questa forma espressiva) affinchè possano usarlo per dialogare con il loro territorio, con i nuovi cittadini, con la loro tradizione;  tra i cittadini della Val d'Elsa ci sono ovviamente anche i detenuti del carcere di Ranza...ed è per questo che abbiamo deciso di indirizzare una parte del progetto a loro”.

Un'idea tanto semplice quanto innovativa quella di realizzare un progetto che sia egualmente vissuto da tutta la cittadinanza, anche quella costituita dai detenuti della struttura penitenziaria.

A collaborare al progetto, oltre a Francesco Chiantese ed allo staff di Officine d'Elsa, ci sarà il cantautore Massimiliano Larocca con all'attivo tre dischi, tournèe in diverse importanti città del mondo, collaborazioni importanti come quelle con Massimo Bubola, Riccardo Tesi, Chille de la Balanza, ed autore con Francesco Chiantese dello spettacolo di teatro canzone su Giordano Bruno.

“Credo sia questo quello che è piaciuto del nostro progetto - aggiunge Natasha Bonavolontà, segretaria di produzione di Officine d'Elsa -, il grado di inclusione fortissimo da cui è animato; e noi siamo felicissimi che quelli di Ananse e le persone che hanno letto e valutato il nostro progetto abbiano colto questo aspetto determinante...”

Il progetto prevede uno spettacolo iniziale in cui “presentare” il teatro canzone alla cittadinanza (ovviamente ci sarà una replica all'interno della struttura penitenziaria), un percorso formativo sul teatro canzone gratuito ed aperto a tutti (dentro e fuori dal penitenziario) ed uno spettacolo finale con i pezzi scritti durante il laboratorio dai partecipan ti.

“Da Ananse Comunication ci fanno sapere che siamo tra le realtà più giovani ad aver partecipato, ed essere arrivati tra i vincitori con pochissimi mesi di attività sul territorio, ci fa ben sperare rispetto ai nostri progetti ed al modo in cui verranno accolti - aggiunge Erika Cherubini, che fa da coordinamento tra le varie attività di Officine d'Elsa – e noi ci impegneremo a renderli sempre più a misura di territorio. Intanto è fondamentale per noi ringraziare il Comune di San Gimignano ed il Direttore e lo staff educativo ed amministrativo del penitenziario di San Gimignano, per la capacità di dialogo, l'apertura, e la profonda determinazione con cui affrontano il loro “mandato”.
Senza un dialogo con loro non saremmo riusciti ad ideare questo progetto; il premio #faigirarelacultura lo dedichiamo a tutti quelli che prenderanno parte al progetto “Questione di cittadinanza” che partirà ad ottobre".

I progetti vincitori del premio @faigirarelacultura saranno anche inseriti in una agenda, illustrata dal blogger MurakamiMao, presentato da alcuni “personaggi” famosi del mondo di tweetter.
Le agende saranno messe in vendita tra pochi mesi da ananse comunication, in italia ed in svizzera; e serviranno a sostenere altri progetti culturali importanti.

Per sapere quando inizierà il progetto di Officine d'Elsa “Questione di cittadinanza” vi invitiamo a visitare il sito www.officinedelsa.eu e ad iscrivervi alla mailing list.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio