Giovedì, 9 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

L’Italia trionfa a Visionaria 21

Bookmark and Share
Primo e terzo posto per due corti italiani, secondo posto alla Spagna
Vince “Non è successo niente” di Chantal Toesca. Secondo classificato “Mi ojo derecho - Il mio occhio destro” di Josecho de Linares, terzo posto ad Alessandro Grande con il suo “Margerita”

nonrsuccessonienteL’Italia trionfa alla 21esima edizione di Visionaria Film Festival, vincendo il Concorso internazionale dei cortometraggi e occupando anche il gradino più basso del podio (il terzo posto), con il secondo posto guadagnato dalla Spagna che ha avuto la meglio su tutti gli altri Paesi in corsa: Argentina, Germania e Brasile.  Quest’anno la giuria popolare - che ha votato durante tutte le proiezioni a Castelnuovo Berardenga, Monteriggioni e Piombino - ha confermato un trend di preferenze già evidente fin dalla prima serata di gara.

“Non è successo niente” di Chantal Toesca - film amaro ed ironico - si è, infatti, sempre mantenuto saldamente in testa alla classifica e ha poi vinto con 1.391 voti totalizzati. Una straordinaria interpretazione di Nunzia Schiano che nel film è Anna una ragazza di 60 anni che per vincere la solitudine si iscrive a una squallida gita in pullman di quelle dove ti vendono di tutto. Una storia dal finale tragicomico e imprevedibile, che dimostra che anche un set di lana merinos, il berciare di un venditore o una bolletta del gas che non riesci a pagare possono cambiarti la vita e in meglio.

Al secondo posto si è piazzato “Mi ojo derecho - Il mio occhio destro” di Josecho de Linares (Spagna, 2012) con 1.356 voti; terzo posto per “Margerita” di Alessandro Grande (Italia, 2013) con 1.300 voti che è uscito dalla triade delle preferenze accordate solo per un momento, nella serata piombinese, per fare spazio a “Ngutu”.

Seguono nella classifica tutti gli altri corti: “Luminaris” di Juan Pablo Zaramella (Argentina, 2011) con 1.269 voti, “Ngutu” di Felipe Del Olmo e Daniel Valledor (Spagna, 2012) con 1.252 voti, “Primera Comunión - Prima Comunione” di Chiara Sulis (Spagna, 2012) con 1.174, “Zweibettzimmer - Camera doppia” di Fabian Giessler (Germania, 2012) con 1.123 voti, “Sub” di Jossie Malis Álvarez (Spagna, 2012) con 1.105 voti, “Linear“ di Amir Admoni (Brazil, 2012) con 1.025 voti, “2A - Secondo piano” di Alfonso Diaz (Spagna 2012) con 991 voti e “Le tette di una diciottenne” di Luca Gennari (Italia, 2012) con 949 voti.

Info www.visionaria.eu
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio