Martedì, 16 luglio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Maltempo, Bibbiano: ''Non vogliamo essere abbandonati''

Bookmark and Share
Appello delle attività ricettive della frazione di Bibbiano (Buonconvento) duramente colpite dal maltempo dei giorni scorsi
Urgente ripristino della viabilità con la frazione di Bibbiano

maltempo-nubifragio"Lunedì si è verificata una tragedia di proporzioni immense che ha messo in ginocchio Buonconvento e molti territori limitrofi. La pioggia ha distrutto i campi, ha portato fango nelle case e nei negozi, ha rovinato molte strade tra cui quella che collega Buonconvento alla unica sua frazione Bibbiano". Scrive il titolare del Tnt Pub a nome delle attività ricettive di Bibbiano colpite dal maltempo dei giorni scorsi.

Oltre al disagio notevole per la vita e l’incolumità di numerose famiglie, il danno sta consumando anche noi che abbiamo scommesso tutto su questo territorio. Abbiamo investito tempo, denaro e soprattutto amore in questi luoghi così belli: abbiamo portato moltissimi turisti da tutto il mondo nei nostri agriturismi, abbiamo fatto conoscere la nostra gastronomia e la nostra creatività; e tutti insieme abbiamo creato una tale sinergia da rendere vivo e vitale questo paese e tutta la sua campagna.

E perciò  non ci stiamo ad essere abbandonati: non vogliamo rinunciare a queste terre, al nostro lavoro né, tantomeno ai nostri sogni!

Per fare questo, abbiamo bisogno che tutti, istituzioni e cittadinanza, ci diano una mano: la priorità deve essere il ripristino della nostra strada, affinché Buonconvento non perda una  sua parte così importante. Sappiamo bene che risistemare la viabilità comporterà tempo e soldi, ma chiediamo a gran voce che l’attenzione rimanga vigile e pronta, chiediamo soluzioni fattibili e concrete.

Chiediamo alle istituzioni tutte di prendere coscienza che il danno economico e morale potrà essere accettato dalla comunità di Bibbiano solo se si proverà insieme a trovare vie d’uscita a questa situazione che, ad oggi, pare senza via d’uscita.

Per questo scriviamo a tutti i cittadini, per rendere ancora più evidente il disagio profondo che vivono gli abitanti di Bibbiano e dintorni, per allarmarli della disgrazia che stiamo subendo: perché il problema non rimarrà solo il nostro, ma inciderà su tutta la comunità senese,che non che non può e non vuole lasciare indietro nessuno".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio