Domenica, 17 novembre 2019
Banner
Banner
SIENA

Valentini ribadisce la posizione condivisa con Renzi: ''Fuori le vicende nazionali dalle designazioni per FMps''

Bookmark and Share
Il Sindaco e torna sull’sms di settembre per rispondere all’interrogazione di Andrea Corsi

brunovalentini450_06In virtù della calendarizzazione del Consiglio Comunale, dopo quasi due mesi, è tornato alla ribalta lo scambio informale e amichevole di messaggi telefonici tra Bruno Valentini e Matteo Renzi sulle designazioni per la Fondazione MPS.

Andrea Corsi (Moderati di Centrodestra) ha infatti rivolto un’interrogazione a Valentini, dichiarandosi, al termine della discussione, "particolarmente non soddisfatto" per quanto riferito, ritenendo che Renzi, con le sue dichiarazioni alla festa nazionale del PD a Genova, abbia mancato di rispetto al sindaco di Siena e quindi all’intera città.

"Con Matteo – ha detto Valentini – abbiamo condiviso, da sempre, la necessità di prendere le distanze dai metodi del passato, quando la politica nazionale condizionava anche le scelte delle istituzioni locali, come quelle relative alle designazioni degli amministratori della deputazione della Fondazione MPS".

"Al di là dell’eco dei titoli di giornale – ha concluso Valentini – nei contenuti dei nostri scambi, che vanno ben oltre il singolo sms di cui si è tanto parlato, non trapela alcuna sudditanza. Anzi, tutto va letto con un pizzico di ironia e soprattutto nella sostanza: anche Renzi difende il diritto del sindaco di Siena di fare le migliori scelte nell’interesse della città e di MPS".
 
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

MESSAGGIO AGLI UTENTI DEL SERVIZIO WHATSAPP

Da una 15ina di giorni non è più attivo il nostro servizio di invio notizie su whatsapp in quanto l'azienda ha bloccato il nostro numero. Dopo numerose richieste per capire il motivo ci hanno risposto, dopo 10 giorni, adducendo una presunta "violazione dei termini del servizio" specificando la vendita di prodotti non consentiti. Ora, inviando SOLAMENTE notizie, e avendo letto la corposa lista delle vendite vietate per cercare di capire un motivo per tale violazione, deduciamo che, per qualche geniale algoritmo di qualche geniale software, articoli tipo "arrestato spacciatore di cocaina" vengano considerati come vendita... ma ripetiamo, sono solo deduzioni che facciamo. Avendo spiegato nei dettagli il tutto al dis-servizio assistenza abbiamo ricevuto zero risposte e il numero è tuttora bloccato. Siamo dispiaciuti per la situazione e ci scusiamo con i 3.000 utenti del servizio soprattutto per non poter avvertire direttamente a causa del blocco del numero. Speriamo che quanto prima la situazione sia chiarita in modo da poter ripristinare il servizio. Grazie mille.

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio