Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Comune di Monteriggioni: bilancio sano, rispettato il Patto di stabilità

Bookmark and Share
Il consiglio comunale di Monteriggioni ha approvato l'assestamento al bilancio di previsione 2013 ed il mantenimento della partecipazione nella società Monteriggioni Ad 1213
Il consiglio si è aperto con l'approvazione di un Odg contro il pedaggio sulla strada Siena-Firenze e per richiederne una messa in sicurezza

monteriggioni-stemma300Bilancio, patto di stabilità ed un no al pedaggio sulla Siena Firenze, sono questi i principali temi affrontati mercoledì 27 novembre dal Consiglio comunale di Monteriggioni. La seduta si è infatti aperta con un ordine del giorno presentato dal gruppo Centrosinistra per Monteriggioni che esprime contrarietà all'introduzione del pedaggiamento sull'Autopalio e sulla Bettolle-Perugia. Richiedendo poi un adeguamento del raccordo quale intervento inderogabile per assicurare alla Toscana mobilità più fluida e più sicura. L'atto è stato approvato con il sì dei gruppi Centrosinistra, Udc e Rifondazione comunista ed il no del gruppo Pdl che ha giudicato tardivo l'intervento.

Sul bilancio di previsione è stata approvata la manovra di assestamento generale: “Abbiamo una variazione in entrata di 2 milioni e 646 mila – ha spiegato il sindaco Angelo Fantucci - dovuta soprattutto da maggiori entrate nel settore lavori pubblici (come un contributo regionale per la riqualificazione energetica nella scuola media che abbiamo ottenuto e che copre i costi per il rifacimento di pavimenti e fotovoltaico nella scuola. Poi una somma di quasi 500 mila euro da prima rata Imu sulla prima casa che ci versa lo Stato”

Riguardo poi il patto di stabilità, questo è stato rispettato ed il Comune ha un saldo positivo del Patto di oltre 100 mila euro a fronte di un saldo obiettivo di € 97.000. I pagamenti in conto capitale ammontano a quasi 5 milioni, grazie agli incassi in conto capitale dell’anno ed alla possibilità concessa dal decreto “sblocca pagamenti” che ci ha permesso di fare ulteriori pagamenti per oltre 2 milioni di euro. La variazione è stata approvata con il sì dei gruppi Centrosinistra e Udc, il no del gruppo Pdl e l'astensione del gruppo Rifondazione comunista. Approvate poi (con la sola astensione del gruppo Pdl) le gestioni associate con il Comune di Siena in fatto di: personale, appalti di servizi, catasto dei boschi, concessione contributi per barriere architettoniche, controllo di gestione e funzioni in materia previdenziale.

Il Consiglio ha poi approvato (con il solo no del gruppo Pdl) la ricognizione fatta dal Sindaco sulle società partecipate approvandone il mantenimento.

“Manteniamo le partecipazioni nelle società strumentali e funzionali all’attività istituzionale del nostro ente pubblico – ha spiegato il sindaco - Abbiamo quote in singole società e soprattutto deteniamo il cento per cento della Monteriggioni Ad 1213 con un capitale di 100 mila euro. Possiamo mantenerne la partecipazione per due aspetti: è in utile ed il fatturato che produce per il comune è inferiore al 90% altrimenti non avremmo potuto mantenerla”

L'assessore Vincenzo Violetti ha poi illustrato l'acquisizione gratuita al patrimonio pubblico di due particelle di terreno a Lornano e Colombaio. “Al Colombaio – ha spiegato Violetti - acquisiamo una particella che nei fatti già utilizziamo, dove sono già delle funzioni pubbliche come la pensilina, un’area verde, l’isola ecologica ed una casa dell’acqua, in questo modo regolarizziamo una proprietà lasciando le funzioni che ci sono e sono già pubbliche. L’altra è a Lornano ed è utilizzata a parcheggio pubblico già adesso”. L'atto è stato approvato con il sì di Centrosinistra, Udc e Rifondazione e l'astensione del gruppo Pdl. Infine il consiglio ha approvato una convenzione urbanistica per la costruzione di una chiesa in un'area di proprietà della Curia in località Tognazza.

“L'attuale convenzione – ha spiegato l'assessore Chiantini – riguarda la realizzazione della chiesa nell'area cosiddetta ex Capannoli, che deve essere finita prima che venga data la fine lavori nella zona residenziale adiacente. Al momento non abbiamo ricevuto nessun progetto per la realizzazione della zona residenziale e quando ci verrà presentato noi saremo chiamati a votare una ulteriore convenzione, per la costruzione appunto degli appartamenti”.

L'atto è stato approvato con il sì dei gruppi Centrosinistra, Udc e Rifondazione e l'astensione del gruppo Pdl.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio