Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Lucia Coccheri: ''Non mi ricandido. Sarò Sindaco per altri sei mesi e poi largo a nuove energie''

Bookmark and Share
Lucia Coccheri nelle comunicazioni in Consiglio Comunale ha annunciato che non si ricandiderà per il secondo mandato
“Decisione non facile e giunta dopo lunghe riflessioni. Come è accaduto in altre fasi importanti per la nostra città, questo è il momento giusto per sostenere il cambiamento vero e la nascita di una nuova classe dirigente. Ci sono le esperienze, le capacità, la passione”

LuciaCoccherisindaco“E’ il momento di valorizzare nuove energie e sostenere così la crescita e il cambiamento con un’azione politico-istituzionale di lunga durata che una classe dirigente appassionata, capace e coraggiosa può assicurare”. Questo un passaggio fondamentale dell’intervento del Sindaco Lucia Coccheri che, commossa, ha annunciato che non si candiderà per il secondo mandato durante le comunicazioni iniziali del Consiglio Comunale. “Organo istituzionale che rappresenta la città – ha detto - e dove quasi 5 anni fa ho prestato giuramento”.

“Sono un Sindaco al primo mandato – ha detto - ed è normale che ci sia curiosità e interesse su ciò che succederà tra sei mesi, anche perché fin dal 2009 ho detto ‘poi vedremo’ mettendo avanti, con un certo orgoglio, la mia età. Questa decisione è maturata in seguito ad un lungo percorso di riflessioni personali e politiche”.

“Fare il Sindaco è una bellissima esperienza”

“Rappresentare la mia città e lavorare per la mia città è stato ed è un grande onore: qui sono cresciuta, qui ho le mie relazioni parentali e amicali, qui ho fatto le mie esperienze di vita, qui ho sempre scelto di vivere. Questi cinque anni sono stati difficili e altrettanto belli, densi di preoccupazioni ma anche di momenti di soddisfazione e di entusiasmo. In un contesto economico così difficile e nonostante le drastica riduzione delle risorse siamo riusciti, attraverso impegno quotidiano, riorganizzazioni e sinergie, a salvaguardare gli equilibri di bilancio  e a mantenere tutti i nostri servizi sociali ed educativi e in generale tutti i servizi alla persona. Siamo riusciti a progettare interventi di area e ad attrarre risorse sul territorio, ad esempio con il progetto ‘competitività e innovazione’, siamo riusciti a completare e a realizzare un complesso di opere pubbliche che hanno indubbiamente cambiato il volto a parti importanti della nostra città”.

“La più grande risorsa della città sono i suoi cittadini”

A fronte delle tante responsabilità e del tanto lavoro, in questa situazione non facile mi ha aiutato la consapevolezza che questa città ha una grande risorsa: i suoi cittadini, capaci come pochi di rimboccarsi le maniche, di non abbattersi, e di guardare avanti. Chi amministra ha il dovere di stare al passo, soprattutto oggi, in questi tempi di grandi cambiamenti rispetto ai capisaldi sociali economici e politici che ci hanno accompagnato in questi anni. Sono convinta che è questo il momento di lasciare spazio a nuove energie e di sostenere la crescita e il cambiamento mettendo il ‘noi’ davanti all’’io’”.

“In questa città sono maturate esperienze importanti”

“C’è una nuova energia e un nuovo entusiasmo che sono indirizzati a proseguire il percorso di crescita avviato, ma soprattutto ci sono le condizioni e le capacità per affrontare i cambiamenti in atto e per costruire il futuro andando controtendenza rispetto a un paese come il nostro che nonostante fumose esternazioni è incapace di rimuovere la vecchia classe dirigente perché non ha fatto crescere la nuova e perché il rinnovamento tanto acclamato spesso è frutto di esasperati personalismi.

Non è la prima volta che questo succede a Poggibonsi e quando abbiamo avuto il coraggio e la lungimiranza di farlo la città è cresciuta perché ha saputo esprimere una classe dirigente all’altezza. La città saprà farlo anche questa volta”.

“Io ho sei mesi di mandato davanti e sono tante le cose ancora da fare in quanto continuerò a fare il Sindaco fino all’ultimo giorno e con la stessa determinazione del primo. A giugno tornerò ad essere una cittadina di Poggibonsi orgogliosa e riconoscente della fiducia che i miei concittadini mi hanno dato”.

La comunicazione del Sindaco è stata seguita da un lungo applauso commosso e dai sentiti ringraziamenti di tutti i capogruppo consiliari.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio