Martedì, 11 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ECONOMIA E FINANZA

Pd: ''Trovare un equilibrio tra risanamento della Banca Mps e tutela del patrimonio della Fondazione''

Bookmark and Share
Nelle prossime settimane partirà una grande mobilitazione del Pd senese sui temi del lavoro e dell’occupazione
Guicciardini: “Ribadisco la mia vicinanza e il mio sostegno ad Antonella Mansi”

niccologuicciardini2_450Lavoro, occupazione, economia, ma anche i passaggi che Banca Monte dei Paschi e Fondazione dovranno affrontare nei prossimi giorni. Sono stati questi i principali temi al centro delle direzione provinciale del Partito democratico senesi, che ieri, mercoledì 18 dicembre, ha approvato un documento che affronta le questioni più significative aperte nel territorio.

“In questi giorni – si legge nel testo - il tema cruciale per il futuro del nostro territorio e della città di Siena riguarda i prossimi delicati passaggi che dovrà affrontare la Banca Mps. L’auspicio  è che l’aumento di capitale abbia successo entro il 2014 e che questo possa porre le premesse per Banca Mps di un rapido ritorno all’utile. L’indotto prodotto dal legame della Banca Mps col suo territorio di riferimento è virtuoso e tale legame è un punto di forza per la Banca stessa. In tal senso, il rapporto col territorio senese può attivare ulteriori sinergie con le istituzioni, il tessuto economico e la società nel suo complesso”.

Occorre maggiore unità per superare questi difficili passaggi. “Riteniamo – prosegue il documento – che in questa situazione delicata, serva una maggiore unità di intenti nella vita politica locale per uscire dalla congiuntura di crisi e per costruire prospettive di lungo periodo che coinvolgano le migliori energie nei campi della cultura, dell’economia, del sociale e della solidarietà. Qualsiasi tipo di strumentalizzazione di questi difficili passaggi non contribuisce a facilitare una soluzione positiva della vicenda.

Trovare un equilibrio tra risanamento della Banca e tutela del patrimonio della Fondazione. “Riteniamo – prosegue il testo - che il ruolo della Fondazione Mps pur mutato rispetto al passato, sia imprescindibile. E’ necessario che in questa fase venga trovato un equilibrio tra il procedere del percorso di risanamento della Banca e la tutela del patrimonio della Fondazione. Fondazione che si trova a gestire una fase difficile e complessa. Comprendiamo la delicatezza di questo passaggio e sosteniamo la necessità da parte della Fondazione di tutelare il proprio patrimonio. Dovranno essere individuate le soluzioni per far sì che la Fondazione Mps possa affrontare l’aumento di capitale di Banca Mps con la certezza della tutela del proprio patrimonio, sia pure in un quadro di ridimensionamento del peso azionario e di auspicabile diversificazione del proprio patrimonio residuo. Il Partito Democratico di Siena si è attivato negli ultimi mesi in ogni modo per sollecitare attenzione da parte del Governo e dei propri rappresentanti a livello nazionale, oltre che nel sostenere l’impegno degli enti locali. Riteniamo infatti che una vicenda di tale importanza richieda un’attenzione massima da parte del Governo”.   

Una grande mobilitazione sul lavoro. “I dati sulla situazione economica e occupazionale nella provincia di Siena sono preoccupanti. Il Pd deve fare la sua parte, a cominciare dall’attenzione verso chi sta rimanendo indietro e verso il sostegno alle amministrazioni locali nel difficile compito di mantenere standard adeguati di servizi in un quadro di grande riduzione delle risorse. Il lavoro e la ripresa economica devono essere il cuore della riflessione e dell’azione del Pd in provincia di Siena. Per questo motivo, a partire dalla prossima Assemblea provinciale di inizio gennaio, dovrà iniziare un ‘cantiere’ ad hoc su queste tematiche che porti al confronto con i lavoratori, gli imprenditori, le istituzioni, le associazioni di categoria ed i sindacati. Serve infatti una grande mobilitazione sul lavoro e sull’impresa, dando il messaggio che chi si trova in difficoltà può contare sul Pd quale strumento di rappresentanza e ripartenza”.

“Durante la direzione – afferma Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del Pd senese – si è sviluppato un dibattito aperto, interessante e costruttivo. La vicenda della Banca e della Fondazione Mps è delicata e la seguiremo ora per ora. In questa fase riteniamo necessario percorrere le strade del documento approvato e mi sento di ribadire la mia vicinanza e il mio sostegno ad Antonella Mansi per il difficile lavoro che sta portando avanti”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio