Giovedì, 6 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Siena, droga tra i banchi di scuola

Bookmark and Share
I Carabinieri, con squadre cinofile, passano al setaccio due istituti. Tre denunciati, uno è minorenne
La scorsa settimana arrestata una 14enne con 15 grammi di marijuana

carabinieri-caniantidrogascuolaLunedì scorso e questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Siena, con l'ausilio di due unità cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Firenze, hanno effettuato controlli antidroga all'interno di due istituti scolastici di Siena.

Lunedì i controlli sono stati effettuati all'istituto professionale "Caselli", mentre nella giornata di oggi il controllo è scattato al "Marconi".

I Carabinieri, con tutte le autorizzazioni del caso, sono entrati negli istituti e hanno passato sotto l'attento fiuto dei due cani tutti gli studenti ed i loro zaini.

L'attività, eseguita per combattere un fenomeno che sta dilagando da tempo proprio nelle scuole. Molti minorenni e neo maggiorenni trovano nello spaccio di stupefacenti facili guadagni senza pensare ai danni che fanno a loro stessi (oltre che fisicamente, anche perchè si sporca quella fedina penale che domani non si pulirà più).

Questo è quello he purtroppo è successo ad una 14enne che è stata trovata dai Carabinieri la settimana scorsa all'interno di una scuola. In possesso di quasi 15 grammi di droga già confezionati e pronti allo spaccio, è stata arrestata e, dopo alcune giornate lontana dai genitori, è stata affidata alla propria famiglia.

Anche in questi due ultimi controlli dell'Arma sono stati scoperti tre ragazzi, uno dei quali minorenne, che in totale avevano occultati addosso o nello zaino 15 grammi di marijuana.

I successivi controlli nelle abitazioni hanno poi permesso di rinvenire decine di semi, bilancini di precisione, piante secche e già private delle foglie oltre a diverso materiale per il confezionamento della droga.

I tre sono stati denunciati a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'attività, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, verrà certamente ripetuta in questi ed in altri istituti, per cercare di debellare una piaga che, come riferito da alcuni docenti, ha rovinato molti ragazzi che fino a qualche tempo fa erano bravi studenti e che poi sono letteralmente cambiati.

"L'Arma - spiegano i Carabinieri - ha operato in perfetta sinergia con Direttori e docenti degli istituti che, coscienti della loro missione di educatori, hanno deciso di schierarsi dalla parte di quei ragazzi che vogliono crescere in maniera sana e rispettosa delle regole in una società che vuole uomini e donne di domani con valori forti per poter crescere e valorizzarsi."
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio