Martedì, 11 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
UNIVERSITA'

L'Azienda DSU ha definitivamente acquistato la mensa dal Comune di Siena

Bookmark and Share
Firmato stamani l'atto della compravendita dai rappresentanti delle due istituzioni

dsutoscana300La mensa universitaria di via Sallustio Bandini è da oggi definitivamente di proprietà dell'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana che ha acquistato dal Comune di Siena l'immobile dove è ubicata. Dopo un lungo iter procedurale che ha dovuto attendere l'autorizzazione della Giunta Regionale e l'approvazione in Consiglio Comunale della variante urbanistica per il cambio di destinazione d'uso, i rappresentanti del DSU Toscana e del Comune hanno firmato stamani l'atto finale di compravendita per un importo pari a euro 3.450.000,00 oltre IVA di cui 450.000 sono stati versati immediatamente nelle casse del Comune al momento del rogito con il saldo che avverrà entro il 31 gennaio 2014.

Il Diritto allo Studio ne spenderà ulteriori 735mila per lavori di ristrutturazione che avvierà nel corso del prossimo anno e che raddoppieranno la capienza della mensa facendo salire da 220 a 430 i posti disponibili nella sala consumazione, mentre due linee di distribuzione pasti differenziate consentiranno di attenuare le code che attualmente si formano in ingresso a seguito dell'incremento degli utenti registrato negli ultimi anni.

La capacità di attrazione della mensa aumenterà anche in virtù della diversificazione dell'offerta alimentare in quello che può essere considerato il punto di erogazione storico destinato agli studenti, oltre che l'unico gestito direttamente dall'Azienda. L'intervento rafforza il legame dell'Azienda DSU con il territorio proseguendo il programma di investimenti a Siena nell'ambito dei servizi di sostegno allo studio. Solo nel 2012 infatti sono state inaugurate le nuove aule studio con caffetteria all'interno della sede di via Mascagni e aperta la nuova residenza Peppino Impastato in località Uopini.

L'acquisto della mensa permetterà inoltre di ridurre il costo medio di produzione dei pasti con la previsione dell'aumento dei flussi in ingresso: si stimano 350mila pasti a fronte degli attuali 225mila. A tutto questo si aggiungerà il risparmio derivante dalla recessione dal canone di locazione annuale.

"Con questa acquisizione - commenta il Presidente del DSU Toscana Moretti - aumentano gli investimenti che l'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario ha realizzato nella sede di Siena rafforzando il legame con il territorio. L'edificio della mensa universitaria diventa così definitivamente di proprietà del DSU che potrà aumentarne la funzionalità e l'offerta attraverso un importante intervento di ristrutturazione. La mensa Bandini è un luogo storico per il DSU e rappresenta un indiscusso punto di riferimento per tutta la comunità studentesca, essendo oltrettutto l'unica fra quelle presenti a Siena gestita direttamente dall'Azienda".
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio