Lunedì, 21 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

''Diversità, scuola e integrazione: ieri e oggi: Quarant’anni di integrazione in un cammino verso Siena Capitale 2019''

Bookmark and Share
Durante l’appuntamento a Palazzo Pubblico la presentazione del libro L’alba dell’integrazione scolastica di Giuseppe De Luca e Michele Zappella

palazzocomunale450free“Diversità, scuola e integrazione: ieri e oggi: Quarant’anni di integrazione in un cammino verso Siena Capitale 2019”, è il titolo dell’incontro, aperto al pubblico, che si terrà domani, 2 aprile, alle ore 17,30 nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico. Durante l’appuntamento la professoressa Emanuela Pierguidi e il dottor Fabio Strambi presenteranno il libro L’alba dell’integrazione scolastica. Come i bambini esclusi diventarono uguali agli altri (1969-1975) – ed. Carocci, di Giuseppe De Luca e Michele Zappella. Insieme agli autori interverranno Clara Rossi dell’ufficio integrazione UST (ufficio scolastico territoriale) di Siena e Vittorio Meoni, già consigliere e assessore del Comune di Siena.

L’incontro, al quale saranno presenti il sindaco Bruno Valentini e l’assessore al sociale Anna Ferretti, farà conoscere al pubblico, tramite le esperienze dirette di De Luca e Zappella, il clima socio-culturale all’interno del quale nacque, si sviluppò e prese corpo il progetto educativo che portò all’inclusione, all’interno del sistema scolastico, di alunni con bisogni educativi speciali.

Se l’Italia di oggi ha il primato dell’integrazione scolastica degli alunni disabili, questo si deve alla svolta culturale iniziata alla fine degli anni Sessanta e all’inizio del decennio successivo in un’epoca in cui in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al resto d’Europa, dall’Unione Sovietica alla Cina, c’erano soltanto classi speciali, differenziali e bambini disabili in istituto e nei manicomi. In questo contesto Siena, e la sua provincia, è stata una protagonista di primo piano, riuscendo a ottenere un’integrazione completa alla metà degli anni Settanta in anticipo su tutte le altre parti del nostro Paese. Questo risultato è da collegarsi sia al cambiamento culturale e politico che si determinò in quel periodo, e, in parallelo, alla grande partecipazione sociale dei cittadini nella scuola e nelle questioni sanitarie, sia ad alcuni aspetti della cultura di Siena e del territorio circostante. L’alba dell’integrazione scolastica racconta, proprio, l’inizio di questa svolta culturale e pone le basi di una discussione sui problemi che essa pone nell’oggi. La situazione odierna, da questo punto di vista, è in parte assai diversa, si pensi soltanto al grave sviluppo del fenomeno del bullismo e sulle ricadute che esso ha su una parte dei giovani disabili, mentre, in parte, presenta interessanti analogie col passato come quella relativa ai milioni di figli di immigrati che 40 anni fa erano italiani e oggi vengono, invece, da altri Paesi. Su tutto questo è opportuno aprire un’ampia discussione. L’incontro senese vuole essere un inizio.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio