Sabato, 8 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SALUTE E BENESSERE

Undici anni di successi: la parabola ''green'' delle Terme Antica Querciolaia

Bookmark and Share
Buone performance economiche e occupazionali per l’azienda a maggioranza pubblica di Rapolano Terme
Boom di accessi alle piscine con 135 mila presenze e 11mila ospiti al centro benessere per un fatturato di 2,8 milioni di euro

termeanticaquerciolaia2014_1Undici anni di bilanci in attivo. Le Terme Antica Querciolaia festeggiano con i conti in ordine e con performance economiche e occupazionali di successo l'ambizioso traguardo, confermandosi una delle migliori aziende termali nel panorama nazionale a maggioranza pubblica. Dal 2003 a oggi, lo stabilimento termale di Rapolano Terme continua a tenere testa alla crisi registrando un attivo di più di 138mila euro, con oltre 135 mila presenze e mantenendo inalterato il livello occupazionale all'interno della struttura, dove sono impiegati 40 addetti tra dipendenti e medici.

I numeri delle Terme Aq. Un bilancio con il segno più, come dimostrano i numeri. Nel corso di tutto il 2013 le piscine termali terapeutiche hanno registrato oltre 135 mila presenze e il centro benessere ha potuto contare su 11 mila presenze. Cifre importanti anche all’interno dei reparti di cura convenzionati con il Sistema sanitario nazionale, come  quello inalatorio che, insieme ai reparti fanghi e bagni fanno segnare un incremento di circa il 2% rispetto all’anno scorso. Buone anche le performance del reparto di estetica che ha registrato un più 3,40% rispetto al 2012.

“Il 2013 - commenta il presidente delle Terme Aq, Silvana Micheli – ha segnato la conferma, per l’undicesimo anno consecutivo, di un utile d’esercizio che proietta la nostra società tra le prime in assoluto della nostra provincia. Nonostante la crisi economica e la minore capacità di spesa della clientela, il risultato ottenuto è sicuramente confortante, con un fatturato sostanzialmente inalterato, contro una media nazionale di settore che presenta perdite che oscillano dal 5 al 10 per cento. Siamo arrivati, in un anno comunque difficile per la congiuntura economica ancora sfavorevole, a mantenere il fatturato che si è consolidato intorno ai 2,8 milioni di euro, ma soprattutto a mantenere inalterato il profilo di piccola e media impresa sana, che occupa circa 40 addetti tra dipendenti, medici e liberi professionisti. Per il prossimo futuro, la nostra intenzione è quella di proseguire sulla strada degli investimenti, presentando un programma ambizioso di interventi e migliorie”.

termeanticaquerciolaia2014_2Il 2013 è stato anche un anno di investimenti e di crescita, soprattutto nel settore green. Le Terme Antica Querciolaia si confermano, infatti, una delle realtà termali più all’avanguardia dal punto di vista dell’efficentamento energetico. Dopo aver ricevuto dalla Provincia di Siena i due marchi di qualità, “Terre di Siena Carbon Free” e “Ospiti di valore”, lo stabilimento termale di Rapolano Terme, ha confermato il suo impegno per l’ambiente con l’installazione di due caldaie a pellet a integrazione del sistema di riscaldamento. Si tratta di un sistema che garantisce l’apporto dei 200 kW, in funzione per 2800 ore, in sostituzione dei 200 kW a gas.  Grazie all’introduzione del nuovo impianto bio-combustibile, Terme Aq ha ridotto di 85 tonnellate all’anno la quantità di Co2 immessa in atmosfera, per un risparmio che andrà ad alleggerire le spese di riscaldamento della struttura dai 17 ai 20 mila euro all’anno.

Una drastica riduzione dei consumi energetici e della quantità di Co2 che si aggiunge ai risparmi legati alla presenza nella struttura termale di un impianto solare termico, finalizzato alla produzione di acqua calda sanitaria. Grazie all’installazione di sessanta pannelli solari Terme Aq produce acqua calda sanitaria corrispondenti al 64 per cento del fabbisogno termico necessario alla struttura. L’integrazione dell’impianto alla caldaia a metano permette di fare economia di circa 148 kWht, per un risparmio annuale di oltre 6 mila euro. Importanti anche i benefici ambientali, visto che grazie all’istallazione dell’impianto, il risparmio in termini di quantità di anidride carbonica immessa nell’ambiente per produrre, nelle stesse condizioni, il riscaldamento della struttura e dell’acqua calda sanitaria è di circa 37 Kg di Co2. Nel 2013 rinnovati anche i riconoscimenti green per le Terme Antica Querciolaia, primo complesso termale in Toscana ad avere ottenuto, nel 2003, la certificazione Uni En Iso 14001 per l'ambiente ed Emas, che garantiscono la qualità del sistema di gestione ambientale. Le certificazioni rilasciate si aggiungono a quella di qualità Uni Es Iso 9001, che le Terme Aq possono vantare, da oltre dieci anni, per la qualità dei servizi offerti e per l’organizzazione del lavoro, in conformità con il sistema delle norme vigenti in campo nazionale e internazionale.

termeanticaquerciolaia2014_3“Traducendo i dati - spiega il direttore generale delle Terme Aq, Alessandro Fabbrini – e vista l’alta percentuale di ingressi alle piscine, possiamo dire che le terme rappresentano una validissima alternativa ad altre tipologie di vacanza, anche se i nostri ospiti a causa del perdurare della crisi economica continuano ad essere molto selettivi su ogni spesa aggiuntiva. Siamo riusciti a tenere testa alla crisi adottando una politica di prezzi contenuti, senza rinunciare alla qualità dei servizi offerti e concentrando ogni sforzo verso gli investimenti: dalla manutenzione ordinaria a quella straordinaria, con una grande attenzione verso le performance ambientali, accompagnando tutta l’attività dello stabilimento con azioni sostenibili concrete. Anche nel 2013 abbiamo scelto di migliorarci e investire nel rifacimento del reparto inalatorio e nell’installazione di nuove caldaie a pellets, con risultati tangibili in termini di risparmio dei costi e di riduzione dei fattori inquinanti. Lavori di manutenzione che vengono svolti durante tutto l’anno e che hanno importanti ricadute anche sull’indotto. La particolarità poi di non avere una struttura ricettiva al nostro interno fa delle nostre terme un punto focale di collaborazione anche per le numerose strutture ricettive della zona ed un punto di arrivo di numerosissimi camper”.

Si rinnova anche il legame con l’arte e la cultura. Positivo anche il bilancio dell’offerta culturale, che si consolida con il programma di mostre pittoriche e scultoree e si rinnova grazie alle raffinate incursioni musicali, dalla lirica al jazz, sempre all’insegna della valorizzazione dei talenti appartenenti alla ricca tradizione senese, in collaborazione con i maestri e gli studenti dell’Università Siena Jazz.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio