Mercoledì, 2 dicembre 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
AGROALIMENTARE-ENOGASTRONOMIA

Le nuove annate di Vernaccia di San Gimignano al Vinitaly per l'incontro con i mercati nazionali ed esteri

Bookmark and Share
vernaccia-logoDal 6 al 9 Aprile a Verona si svolgerà la quarantottesima edizione del Vinitaly, la più importante fiera italiana del settore vinicolo, la più grande del mondo, dove confluiranno migliaia di operatori provenienti da tutti i mercati.  

I dati ufficiali parlano di oltre 50.000 buyers internazionali provenienti da 120 paesi e di oltre 4.000 espositori presenti. Migliaia i professionisti dell'informazione nazionale e internazionale.

Il Consorzio della Denominazione San Gimignano sarà presente nel padiglione della Toscana, che da questa edizione è diventato il numero 9, nello stand C14, con i vini di 34 aziende del territorio in degustazione. Nella stessa aerea saranno presenti anche 13 produttori, altri ancora in stand privati.
Tutti con un obiettivo: presentare agli operatori la nuova annata di Vernaccia di San Gimignano, la 2013, e la Riserva 2012.

L'annata 2013 della Vernaccia di San Gimignano conferma le ottime aspettative che l'andamento climatico della primavera e dell'estate da una parte,  lo stato sanitario e di maturazione  delle uve dall'altra, faceva prevedere al momento della vendemmia:  la Vernaccia di San Gimignano 2013 si presenta equilibrata, con un'ottima acidità a  garantire una spiccata freschezza, profumata, con note agrumate e sentori di frutti a polpa bianca, quali pesca, ananas, banana, mela.

Per la vendemmia 2013 le denunce di produzione di Vernaccia di San Gimignano sono state 166 (in lieve calo rispetto al 2012, che registrava 172 denunce), per un totale di 40.037 ettolitri di Vernaccia di San Gimignano prodotti (con un leggero incremento rispetto alla vendemmia 2012, pari a 39.483 ettolitri), da una superficie di 725 ettari di vigneti.
Nel corso del 2013 sono stati imbottigliati 38.831 ettolitri di Vernaccia di San Gimignano delle annate 2012 e precedenti per la tipologia Riserva, per un giro di affari di 27 milioni di Euro, pari alla metà di quello globale legato alla produzione del vino del territorio di San Gimignano, dove vengono prodotte anche le doc San Gimignano Rosso, Chianti e Chianti Colli Senesi, oltre agli IGT e al Vin Santo, per un valore complessivo di 54 milioni di Euro.
Il numero totale di bottiglie di Vernaccia di San Gimignano prodotte nel 2013 è pari a 5.211.823: un dato molto positivo, che registra un aumento di circa 300.000 bottiglie rispetto al 2012 e che riporta i dati di produzione al periodo precedente l’inizio della crisi economica, al 2008, che aveva registrato una produzione di 5.265.824 bottiglie di Vernaccia di San Gimignano.

A dimostrazione del buon andamento del mercato della Vernaccia di San Gimignano, la certificazione delle partite di Vernaccia di San Gimignano 2013 è iniziata nel mese di novembre, con 16.568,29 ettolitri certificati al 30 marzo (gli ettolitri totali certificati salgono a 16.992 includendo anche le Riserve 2011).

I produttori di Vernaccia di San Gimignano, considerando anche i conferitori di uve, sono 162, di cui 130 imbottigliatori, comprese le due Cantine Sociali. Le aziende associate al Consorzio della Denominazione San Gimignano sono 115, di cui 70 imbottigliatori.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

ESTRA NOTIZIE

VALDICHIANA VILLAGE - dolce Vita

sienafreewhatsapp300X200
fotostudio siena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio