Mercoledì, 18 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SIENA

Burresi a Guicciardini: ''Senza Novartis a rischio tanti posti di lavoro per i fallimenti del Sistema Siena''

Bookmark and Share
"E’ urgente confrontarsi nel PD per voltare pagina"

RiccardoBurresi400“Caro Segretario i senesi continuano a pagare caro il disastro del sistema Siena”. Così inizia la lettera inviata da Riccardo Burresi al segretario Provinciale del Pd Guicciardini, che prosegue: “Novartis cede i vaccini a Glaxo e mette a rischio tanti posti di lavoro. In un tempo di drammatica crisi, dove il primo obiettivo è creare nuova occupazione per dare speranza e futuro ai più giovani, a Siena il rischio è di restare privi di una delle più importanti aziende perché il nostro territorio perde competitività a causa dei fallimenti di chi lo ha governato negli ultimi anni.

E’ urgente confrontarsi all’interno della Direzione Provinciale del Pd per voltare pagina. Avevamo una grande banca ricca di liquidità, oggi abbiamo una banca soffocata dai debiti che negli ultimi 3 anni ha prodotto oltre 9 miliardi di perdite. E nonostante l’ottimo lavoro della Fondazione MPS, ancora oggi centinaia di lavoratori del Monte dei Paschi rischiano il loro posto di lavoro. Adesso è il momento di cambiare perché Siena ha bisogno di futuro.

Cambiare Siena per dare un orizzonte nuovo alla Toscana. Per dare vita a una Regione dove puoi creare la tua impresa, trovare il tuo lavoro, formare la tua famiglia. Questo significa fare di Siena e della Toscana un territorio competitivo con meno burocrazia e più opportunità. La burocrazia uccide le imprese e il lavoro. La burocrazia non dà risposte. La burocrazia ha tempi infiniti. La burocrazia costa troppo. La burocrazia è un ostacolo insormontabile per imprese multinazionali come Novartis. Adesso serve cambiare passo.

Serve una pubblica amministrazione sobria, onesta, capace di dare risposte chiare. Serve ripartire dalla Legge Regionale 40 del 2009 dove si prevedono tempi e procedure della pubblica amministrazione. E’ necessario modificarla perché la burocrazia costi meno, sia più efficiente e dia risposte in non oltre 30 giorni. E’ un primo passo per fare di Siena e della Toscana un territorio più competitivo, dove imprese come Novartis possono continuare a investire e creare nuovi posti di lavoro. Prima lo facciamo, prima tornerà a splendere il sole su Siena”.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio