Sabato, 21 settembre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chiusi: 70 anni fa la Liberazione

Bookmark and Share
25aprileSettanta anni fa il comune di Chiusi e la provincia di Siena venivano liberate dall'occupazione delle truppe nazifasciste e l’orrore delle guerra lentamente lasciò le antiche terre di Porsenna senza purtroppo negare il suo tributo di sangue e morte. È con la testa rivolta a questo pensiero che tutta la città si sta preparando a celebrare la festa della liberazione quest’anno quindi ancor più sentita. Dalle frazioni al capoluogo sindaco e giunta e sicuramente tanti cittadini, cadenzati dalla musica solenne della Filarmonica Città di Chiusi, commemoreranno tutte quelle persone che in nome della libertà e della patria hanno donato la propria vita per un futuro migliore.

La mattinata avrà inizio intorno alle ore 8:30 dalla frazione di Montallese per poi spostarsi alle 9:15 circa alla chiesa di Macciano, a metà mattinata intorno alle ore 9:45 le corone saranno deposte invece ai piedi del monumento di Rione Carducci. Dalle 10:30 fino alle 11:00 saranno ricordati i martiri a Chiusi stazione rispettivamente di fronte alla stazione ferroviaria e in Piazza Garibaldi. La mattinata terminerà come di consueto in centro storico prima con la visita del monumento ai caduti al prato, intorno alle 11:30 e poi in largo Cacioli a mezzogiorno dove come da tradizione il corteo romperà le fila.

“Il 25 Aprile – dichiara il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli – è una data importante che merita di essere celebrata con rispetto ed umiltà. I problemi di oggi per quanto grandi non sono paragonabili alle sofferenze che la guerra ha scolpito negli occhi dei nostri nonni e di questo dobbiamo sempre avere coscienza. È importante che i giovani sappiano che se oggi c’è la possibilità di giocare liberi per le vie della nostra città lo si deve a persone che hanno donato la propria vita sperando in un domani migliore e più giusto. Domani Settanta anni fa le truppe nazifasciste venivano scacciate dalla città, domani festeggeremo il nostro 25 Aprile con ancora più passione, trasporto ed emozione.”

Ogni volta che sarà deposta la corona commemorativa di fiori a ricordo dei caduti ai piedi del monumento seguirà un breve discorso del sindaco e del consigliere con delega alla memoria Sara Marchini. Al termine della mattinata come di consueto una delegazione del Comune di Chiusi partirà per Siena dove si svolgeranno le celebrazioni a livello provinciale.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio