Martedì, 21 maggio 2019
Banner
Banner
SPORT

Siena Calcio Femminile: sommerso di reti il Casentino, ma vetta ancora a tre punti

Bookmark and Share
Gemellaggio internazionale per le Juniores, bene a Quarrata le Giovanissime

sienacalciofemminile2014Giornata quasi surreale e poca voglia di festeggiare al campo di Castellina in Chianti, dove il trionfo di proporzione smisurata del Siena calcio femminile finisce solo per condannare il Casentino che, con le 14 reti subite, saluta mestamente la Serie C e retrocede matematicamente in D. A una gara dal termine, infatti, le bianconere hanno ancora tre punti di ritardo dall’unico posto valido per la promozione in B.

Parlare della gara di domenica in maniera estesa risulta assai difficile, dato lo squilibrio delle forze in campo. Eppure, al 24’ gli ospiti erano addirittura passati in vantaggio, con un bel gol di bomber Ferrini, abile a saltare Picciafuochi e depositare in rete. Il pari arriva dopo soli cinque minuti per merito di Presentini, che sfrutta un errore abbastanza grossolano del difensore nello stoppare un rinvio dal fondo corto del portiere, salta quest’ultimo e deposita in rete. Al 35’ la punta di Montepulciano completa la rimonta con un bel diagonale, e al 41’ porta a tre il bottino personale sfruttando un evidente errore del portiere su corner di Migliorini. Il primo tempo si chiude con la facile segnatura di capitan Fambrini a porta vuota, dopo lo spunto personale di Migliorini.

sienacalciofemminile-DiFiore-MiglioriniIl bomber di Roccastrada, incapace per sfortuna e imprecisione a mettere la sua firma nel primo tempo, si scatena nella ripresa, realizzando già al 2’ con un bel mancino al giro il gol del 5-1. La sesta rete, invece, arriva su un calcio di rigore da lei stessa procuratosi. Si sblocca poi il quindicenne “vicebomber” Di Fiore, subentrato nella ripresa, rifinendo con freddezza un appoggio dal fondo, per poi trovare il secondo gol con un bel tiro da fuori, mentre in seguito una bella parata del portiere su un suo velenoso tiro spiana la strada al tap in che vale la doppietta a capitan Fambrini. Quindi, sono Migliorini e Di Fiore a riprendere la propria personale goleada con altre due marcature a testa, che le portano a chiudere rispettivamente con una cinquina e un poker nel 14-1 finale.

Una punizione sicuramente eccessiva per la squadra ospite, che al di là del vantaggio e della mezz’ora iniziale in cui ha messo in difficoltà il Siena, ha disputato un torneo generoso, mettendo in netta difficoltà le stesse bianconere nella gara di andata – terminata 2-1 - e lottando sino a oggi per strappare quel punto in più che potesse alimentare le speranze di salvezza.

Il Siena, dal canto suo, non può come detto esultare appieno per una vittoria travolgente, in quanto la vittoria molto più risicata all’ultimo secondo dell’Aglianese contro il Lucca complica terribilmente la missione aggancio alla vetta della classifica. Le bianconere dovranno adesso sperare in un regalo di quel Pisa che le ha inguaiate solo due giornate fa, e che ospiterà le neroverdi giovedì primo maggio, cercando al tempo stesso di mettere in cascina gli ultimi tre punti disponibili sul campo di un Seravezza già salvo e quindi senza più nulla da chiedere al campionato.

Giovanili

sienacalciofemminile-juniores_germaniaBellissimo gemellaggio per le Juniores contro la formazione tedesca composta da Maithenbeth e Rechtmehring, che ha portato alle bianconere una serie di omaggi dalla propria terra, situata a circa 50 km ad est di Monaco. Dopo la partita – 3-0 per le bavaresi, per la cronaca – bavaresi e senesi si sono recate insieme a visitare la città, in una giornata dal sapore veramente speciale, il vero significato dello sport.

Gran bella giornata a Quarrata per le Giovanissime, che si sono confrontate con quattro tre squadre maschili della zona e con la Real Aglianese. Il bottino, una vittoria, due pareggi e una sola sconfitta, è stato di tutto rispetto, e seppure non sia stata stilata una classifica ufficiale, attesta il Siena subito dietro alla formazione locale vincitrice.
Benissimo le nuove, dal portiere Brogi – che ha compiuto almeno quattro grandi interventi – al terzino Arianna Cosi, sempre sicura e puntuale nei suoi interventi, alla rientrante Di Laura che, nonostante fosse di un anno più piccola degli avversari maschi, si è battuta tenendoli in costante affanno, a Rescinti che era alla sua prima partita in assoluto ma si è data da fare.
Ma è la prestazione nel suo complesso ad essere soddisfacente anche per le altre, al di là delle marcatrici Nardi e Nerelli il plauso va fatto a tutta una squadra che, rispetto all´inizio del percorso a settembre, è apparsa trasformata, giocandosela alla pari con tutti e mettendo in alcuni casi sotto i coetanei maschietti. Le nuove arrivate possono rappresentare veramente un valore aggiunto che potrà permettere a questo gruppo di togliersi molte soddisfazioni.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio