Giovedì, 17 ottobre 2019
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Elezioni, Paolo Bonari e la sua squadra: ''Trasparenza, partecipazione e forza per il futuro di Asciano''

Bookmark and Share
I candidati al consiglio comunale si sono presentati alla cittadinanza
Nuovo incontro pubblico mercoledì 30 aprile ad Arbia

paolobonari-squadra650«Il Comune dovrà essere il palazzo di vetro e casa di accoglienza per la cittadinanza, attraverso un’amministrazione forte, competente e in grado di dare nuovo impulso alla crescita del territorio». Con queste parole il candidato sindaco del Centrosinistra per Asciano Paolo Bonari ha presentato alla cittadinanza i dodici candidati al Consiglio comunale nell’incontro pubblico che si è tenuto nel salone delle Piramidi di Asciano. Il nuovo appuntamento con la presentazione della squadra di Paolo Bonari si terrà ad Arbia, al centro sociale “Il prato”, mercoledì 30 aprile. «La nuova amministrazione comunale dovrà farsi carico di nuove sfide anche dal punto di vista organizzativo – ha sottolineato Bonari -. La riduzione del numero degli assessori da cinque a quattro renderà necessario un maggiore coinvolgimento dei consiglieri comunali ai quali saranno attribuite minideleghe su materie di secondo piano. Il sindaco, invece, manterrà deleghe ad interim solo per periodi determinati e solo in caso di necessità per far fronte a situazioni di particolare rilevanza.

La struttura comunale sarà ridisegnata anche in base al piano di funzioni associate attuato con Rapolano Terme e San Giovanni d’Asso per fare in modo che diventino sia occasione di crescita per il personale del Comune ma anche di miglioramento per i servizi stessi. Inoltre – aggiunge il candidato sindaco del centrosinistra -, andrà attuato un programma di totale trasparenza con la pubblicazione online di tutte le fatture liquidate dal Comune, la trasmissione in diretta streaming delle sedute del Consiglio comunale ed un percorso partecipato di costruzione del bilancio annuale di previsione. Infine, ma non per ordine di importanza, daremo attuazione all’articolo 56 dello Statuto del Comune di Asciano che prevede la creazione di consulte di settore aperte a tutta la cittadinanza che avranno il compito di assistere e supportare sindaco, Giunta e consiglieri comunali nelle decisioni importanti per la comunità. Asciano ce lo chiede – ha concluso Paolo Bonari -, noi siamo pronti e disponibili a rimboccarci le maniche».
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio