Mercoledì, 26 giugno 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Castiglione d'Orcia, importanti opere pubbliche per la sicurezza e la valorizzazione e promozione del territorio

Bookmark and Share
castiglionedorcia300In data 11 aprile la Giunta del Comune di Castiglione d’Orcia ha approvato due importanti progetti per favorire la sicurezza e la valorizzazione del territorio. Il primo prevede la realizzazione del marciapiede nella frazione di Gallina. Il nucleo abitato, che si sviluppa prevalentemente per 570 metri lungo la strada Regionale Cassia con le case che si fronteggiano lungo i due lati della carreggiata, è attualmente privo di percorsi pedonali in sicurezza. La limitazione della velocità a 50 Km/h, già presente da alcuni anni, non ha risolto i problemi di sicurezza per i pedoni, tanto che questa strada è stata teatro di una serie di incidenti mortali. L’unica soluzione prospettata è quindi la realizzazione di un marciapiede abbastanza elevato che possa impedire, anche a causa della leggera curva, il transito laterale dei mezzi. La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo completamente finanziato e sono prossimi l’inizio dei lavori.

Il secondo progetto approvato prevede la ristrutturazione dell’ex Ufficio Turistico di Vivo d’Orcia che diverrà presto la “Wireless Casa dell’acqua e Punto Informativo”, luogo di partenza per la rete escursionistica locale che si protrae per tutto il territorio comunale e permette di raggiungere anche le altre località del territorio, Castiglione d’Orcia, Campiglia d’Orcia e Bagni San Filippo. Il progetto prevede il coinvolgimento di alcuni vecchi fabbricati e l'utilizzo delle aree della zona Ermicciolo. Lo stesso programma di lavori prevede inoltre il collegamento della sentieristica comunale con l’anello Amiata – Val d'Orcia e la ristrutturazione dell’immobile dell’ex scuola Media di Vivo d’Orcia. Tra le opere che sono già state realizzate ci sono le piazzole di sosta, la rete sentieristica. La casa dell’Acqua, che sarà punto informativo per i visitatori, ospiterà un macchinario atto alla gassificazione, quindi all'esterno si troveranno due cannelline in peperino per la degustazione dell’acqua sia naturale che gassata. Nei pressi dell’edificio sarà inoltre collocato un Touch-Screen che mostrerà il percorso completo “dell'acqua” con le varie peculiarità territoriali e naturali del territorio e una cartellonistica didattico-culturale con tutte le informazioni necessarie a conoscere le caratteristiche e la ricchezza delle acque del Vivo.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

Tg Canale3 Tv lunedì 24 giugno

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio