Venerdì, 23 agosto 2019
Banner
Banner
ECONOMIA E FINANZA

BMPS, ricerca ed analisi: Weekly Corporate and Financial Monitor del 29 aprile 2014

Bookmark and Share
Il Weekly Corporate & Financial Monitor elaborato dall'Area Research, Intelligence & Investitor Relations di Banca Monte dei Paschi di Siena

montedeipaschiBN250Principali rating action dell'ultima settimana:

Settore Finanziario
− BANCA POPOLARE DI MILANO: Confermato rating a 'BB+’, outlook negativo (Fitch)
− VENETO BANCA: Rating ‘BB’ posto in ‘Credit Watch' con implicazioni negative (S&P)
− BANKIA: Confermato rating a 'BBB-’, outlook negativo (Fitch)
− LA CAIXA: Confermato rating a 'BBB-’, outlook negativo (Fitch)

Stati sovrani, Regioni e Provincie:
− SPAGNA: Upgrade rating a 'BBB+' da 'BBB‘, outlook stabile (Fitch)
− RUSSIA: Downgrade rating a ‘BBB-’ da ‘BBB’, outlook negativo (S&P)
− ITALIA: Confermato rating a 'BBB+’, outlook rivisto a ‘stabile’ da ‘negativo’ (Fitch)

Settore industriale:
− MACY’S: Confermato rating a 'BBB’, outlook stabile (Fitch)
− ENERGIAS DE PORTUGAL: Rating 'BBB-‘ mantenuto in Rating Watch Negative (RWN) (Fitch)
− ENEL: Confermato rating a 'BBB+’, outlook stabile (Fitch)
− TATA STEEL: Confermato rating a ‘BB+’, outlook rivisto a ‘stabile’ da ‘negativo’ (Fitch)


I Corporate CDS 5 anni America ed Europa sotto osservazione

Continuano a prevalere i rialzi sui prezzi dei Corporate CDS americani sotto osservazione, seppure meno marcati rispetto all’ultima rilevazione. Gli aumenti si concentrano ancora nel comparto Vendite al Dettaglio: unica eccezione il CDS Radio Shack, che risulta in netto calo (circa 660bps), in controtendenza rispetto a due settimane fa ma sempre ai massimi, prezzo attuale 5.898bps. In evidenza invece il CDS Sears Holdings, +113bps, prezza 1.324bps, seguito dal CDS The Jones Group +87 a 599bps. Decisamente più contenuto (+16bps) invece l’aumento del CDS Liz Clairbone a 127bps. Tutti al di sotto di quest’ultima variazione gli altri incrementi della settimana, ma segnaliamo Motorola (Tecnologia), ai massimi da inizio febbraio a 73bps, e Southern (Servizi Pubblici) a 60bps, valore che non toccava dallo scorso mese di ottobre. Tra i ribassi spicca invece quello del CDS Time Warner Cable, passato da 93 a 57bps: nel primo trimestre utili in crescita e migliori delle attese per il gruppo americano, acquistato lo scorso febbraio da Comcast. Nello stesso settore segna un ribasso, in questo caso di 21bps, anche il CDS COX Enterprise, prezza 65bps. CDS Kellog Co. (Alimenti/Bevande), segnalato ai massimi nell’ultima rilevazione, scende leggermente (-8bps) e prezza ora 78bps. In Europa continuano a prevalere i ribassi, che si contrappongono ad incrementi più contenuti rispetto al panorama americano. A guidare i rialzi con 24bps è il CDS Alcatel, che sale a 321bps, mentre le altre variazioni rimangono tutte al di sotto dei 12bps dei CDS Ericcson e TNT. Tra i ribassi spicca quello del CDS Alstom, il cui prezzo si è quasi dimezzato nell’ultimo mese, passando da 208bps agli attuali 107bps. Tutti in calo i prezzi dei Corporate CDS italiani sotto osservazione: segnaliamo in particolare il CDS Telecom Italia, -11bps a 198bps, ai minimi da giugno 2011.


WeeklyCorporateFinancialMonitor400Stati sovrani: CDS Trend
Sostanzialmente invariati i prezzi dei CDS Sovrani europei. Unica variazione, il modesto aumento (+4bps) del CDS Portogallo che sale a 173bps, ma sui livelli delle ultime settimane. Segnaliamo le azioni sui rating di Italia e Spagna. Fitch ha confermato il rating italiano, migliorandone l’outlook a ‘stabile’ da ‘negativo’, mentre il rating spagnolo è stato alzato di un gradino a ‘BBB+’ da ‘BBB’: i CDS dei due Paesi prezzano rispettivamente 118 e 93bps. Tra i Governativi Emergenti invece netto rialzo del CDS Russia, che torna ai massimi toccati a metà febbraio a 276bps, con un incremento di 58bps in due settimane. Il rating sovrano russo è stato ridotto da S&P a ‘BBB-’ da ‘BBB’ con outlook negativo, a causa delle crescenti tensioni tra la Russia e l'Ucraina. S&P avverte che potrebbe abbassare ulteriormente il rating del Paese. Risale anche il CDS Slovenia (+10bps), ora a 155bps. Nell’area americana il Governativo Usa è stabile a 20bps, mentre tra i Sovrani latino americani continua la discesa del CDS Argentina (-325bps), arrivato a prezzare 1.330bps, mentre un incremento di 30bps riporta sopra i 1.000punti base il CDS Venezuela, a 1.014bps.


mpslogo260Banche Europa e USA: CDS Trend
Nel confronto con l’ultima rilevazione, i prezzi dei CDS bancari europei sotto osservazione si sono mantenuti piuttosto stabili, subendo solo in alcuni casi un modesto incremento sul finire della settimana. Pochi i movimenti di rilievo. Segnaliamo sui bancari italiani la diminuzione di 15bps del CDS BMPS, sceso a 188bps, e un modesto aumento (+4bps) dei CDS Unicredit e Banco Popolare, rispettivamente a 126 e 172bps. Invariato il CDS Intesa a 104bps. Sale di 6bps il prezzo del CDS Societe Generale, ora a 91bps, mentre è di 4bps l’aumento sui CDS ING e Credit Suisse, entrambi a 66bps. In calo di 9bps il CDS Banco Comercial Portugues, a 200bps. In generale discesa invece tutti i CDS bancari americani considerati. Le maggiori diminuzioni sono quelle di Citigroup, -7 a 69bps, e dei CDS Goldman e Morgan Stanley, -6bps per entrambi: 85bps il prezzo del primo, 75bps il secondo. Confermato il rating di American Express da parte di Fitch, che ha mantenuto il suo giudizio ad ‘A+’ con outlook stabile, CDS prezza 64bps, sui livelli delle ultime settimane.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
fotostudiosiena

archivio