Sabato, 17 Novembre 2018
Banner
Banner
Ultime Notizie
PortaSiena
PROVINCIA

Chiusi: percorsi alternativi dallo Scalo a Chiusi città

Bookmark and Share
Scaramelli: "Dai lavori che presto partiranno sarà recuperato uno spaccato delle nostre tradizioni "

scalettezilath1Molto presto scendere da Chiusi Città a Chiusi Scalo sarà ancora più semplice grazie alla sistemazione delle scalette Zilath, storico percorso ormai abbandonato che entro la fine dell’anno tornerà più bello di un tempo. I lavori, affidati tramite bando di gara nel corso del mese di luglio, saranno affidati ad una ditta di Chiusi facente parte di E.A.CO.S. un consorzio di artigiani edili della Provincia di Siena.

“In campagna elettorale – dichiara il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli – avevamo promesso che avremmo unito Chiusi Città e Chiusi Scalo con dei collegamenti di trekking urbano che permettessero a tutti di raggiungere senza l’utilizzo dell’automobile i due agglomerati principali della nostra Città. Ebbene da questo progetto non poteva essere esclusa la sistemazione di un percorso alternativo adesso abbandonato e fatiscente, ma  fino ad alcune decine di anni fa molto utilizzato e suggestivo. Siamo certi che grazie a questi lavori la nostra città sarà ancora più accogliente sia per i nostri cittadini che per i turisti che ogni anno aumentano nonostante il periodo. I lavori non saranno fini a se stessi, ma rappresenteranno un continuum di percorso fino alla zona di Fontebranda così da unire nei fatti la nostra città. Dai lavori che presto partiranno sarà recuperato uno spaccato delle nostre tradizioni e per questo sono soddisfatto di essere riuscito a trovare tra le righe del nostro bilancio i fondi per riscoprire un pezzo di storia del nostro Comune.”

scalettezilath3I lavori che partiranno entro la fine del mese di settembre consentiranno quindi oltre che una facile discesa (adesso pericolosa e ricca di insidie a causa soprattutto di erbacce) dalla zona della pesa a Chiusi Città fino alle così definite, per la loro particolare conformazione, curve dell’esse in prossimità di Chiusi Scalo, anche di realizzare un collegamento ideale con la zona di Fontebranda che nel frattempo sarà risistemata per evitare disagi ed infiltrazioni di acqua alle abitazioni circostanti. Il costo dei lavori sarà di circa 70mila euro e sarà coperto dal bilancio comunale.

Contemporaneamente e sempre rientrando nello stesso capitolo di spesa, saranno sistemate anche le scalette di Via Gramsci che consentiranno ai cittadini di Rione Carducci che hanno suggerito i lavori durante gli incontri di Decidi Insieme a Noi, di scendere direttamente a Chiusi Scalo.

A tre anni dall’inizio del mandato Scaramelli, dunque, grazie alla realizzazione dei marciapiedi prima (sono partiti anche i lavori del marciapiede alle biffe) e adesso alla sistemazione di percorsi alternativi, Chiusi Città e Chiusi Scalo sono realmente unite da un unico percorso pedonale di trekking urbano. Già adesso i marciapiedi realizzati nella prima parte del mandato amministrativo sono utilizzati quotidianamente e ben presto sia grazie ai lavori in cantiere la Città di Chiusi potrà dire nei fatti di non essere mai stata così vicine ed unite sia fisicamente che idealmente come adesso.

scalettezilath2
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round ico-zodiacoicons_separatorico_cinemaicons_separatorico-viabilitaicons_separatorico_farmaciaicons_separatorico_meteo
oroscopo  cinema    viabilità     farmacie     meteo
300x250_estra_10agosto2018
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio