Giovedì, 2 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Montepulciano, presentato il Panno del Bravìo 2014

Bookmark and Share
Svelato il panno a opera di Roberto Longi, premiata la contrada di Talosa per il concorso “A Tavola con il Nobile”

bravio2014_presentazionepanno1Un panno dedicato alla settima arte, la Fotografia. È questa l’essenza del panno del Bravìo 2014 realizzato da Roberto Longi, direttore del Museo Civico Pinacoteca Crociani, diplomato alle Belle Arti di Firenze e insegnante presso la scuola di Arezzo. Il panno è stato presentato domenica 24 agosto presso il Teatro Poliziano di Montepulciano.

“Il panno 2014 non è dipinto, è ispirato alle foto storiche esposte presso il Museo Civico. Un’opera dedicata alle gente che crea e vive il Bravìo, perché i veri protagonisti della manifestazione sono i cittadini. – è la spiegazione di Roberto Longi – Il panno riporta come sfondo una foto dell’evento clou, ovvero Piazza Grande alla vista della botte che taglia la linea di arrivo davanti al sagrato del Duomo”.

bravio2014_talosaOltre alla presentazione del panno, il Teatro Poliziano ha ospitato un ricco pomeriggio di premiazioni. Si è svolta, infatti, anche la premiazione del concorso “A Tavola con il Nobile”, la sfida ai fornelli ideata dal Consorzio del Vino Nobile con il giornalista del Tg2, Bruno Gambacorta, il cui obiettivo è quello di sposare al meglio il Vino Nobile con il piatto proposto. Dopo l’esperienza dei “pici” e della “nana” nella scorsa edizione, quest’anno il piatto base è stata “La Cinta Senese” e il primo premio è andato, per il secondo anno consecutivo, alla contrada di Talosa con la “Zuppa di cinta senese con pici”, in abbinamento a Salcheto Nobile di Montepulciano e Cantucci Pietrarossa 2011, con un punteggio di 386 e realizzato dalla signora Marisa. Secondo premio  alla Contrada Poggiolo con “Maccheroni nobili al rustico di cinta senese con crema di pecorino gran riserva” e terzo posto alla Contrada Collazzi con i “Maccheroni con farina rustica al sugo della festa”. Sul palco per la premiazione Fabrizio Parisotto Salce, da 12 anni direttore responsabile del programma televisivo Agrisapori che va in onda su 150 emittenti in Italia e nella Svizzera italiana, Anna Scafuri del TG1 e Claudio Vismara di Mototurismo, oltre alla giornalista americana Shawn Dore nonché Brand Ambassador del Vino Nobile negli USA.

bravio2014_premiazioneXuHongFeiA seguire poi il “Grifo d’Oro”, andato all’artista cinese Xu Hong Fei, destinato a una personalità che si è distinta per il proprio impegno nella promozione della città e del territorio. Quest’anno il premio è stato assegnato all’artista cinese per la realizzazione  della mostra “Nobile Leggerezza”, che dal 7 settembre al 3 novembre 2013 ha stupito e divertito Montepulciano e i suoi visitatori creando un punto d’incontro tra le due culture. L’artista purtroppo non ha potuto presenziare la cerimonia, a causa di problemi di viaggio, ma ha inviato un video messaggio dove si definisce onorato per avere ricevuto il premio e la conseguente cittadinanza onoraria di Montepulciano.

Infine la premiazione del Concorso di pittura artistica “2014... 40 anni di Bravio delle Botti”, a cui hanno partecipato gli alunni delle Scuole Secondarie di I grado di Montepulciano. L’Assessore all’istruzione Francesca Profili ha definito così il progetto: “Il progetto è stato molto interessante perché ha avuti un’ottima risposta da parte delle scuole. E’ importante collegare le scuole con il Bravìo, perché è una manifestazione legata alla tradizione e al territorio. Far socializzare le persone per la riuscita della manifestazione in generale, è un modo per insegnare ai ragazzi a diventare
cittadini e a saper condividere”.

bravio2014_premiobambiniIl primo premio di questo concorso è andato a Niccoló Castagnozzi della scuola Pascoli di Montepulciano, il cui lavoro è la sintesi perefetta dei 40 anni di Bravìo, perché racchiude la vera essenza di ogni contrada, ovvero l’aggregazione. Secondo premio, ex aequo, a Pietro Lami, della 2B della scuola di Montepulciano Stazione e a Federico Marconi della 1A di Montepulciano; terzo premio a Ginevra Gambiacciani della 3A di Montepulciano.

Un emozionato Reggitore del Magistrato delle contrade, Giulio Pavolucci, che è stato omaggiato dall’intero Magistrato con un fazzoletto riportante tutti gli otto stemmi delle contrade del Bravìo, ha dichiarato: “Sono emozionato alla vista di un Teatro Poliziano così gremito e soprattutto mi fa un certo effetto vedere nuove e vecchie glorie del Bravìo insieme. Se Don Marcello vedesse cosa siamo stati in grado di fare sarebbe orgoglioso di tutti i poliziani”.

“Questo è un ottimo inizio per il quarantennale del Bravìo delle Botti – è il commento del Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi – La presenza dell’Amministrazione dimostra la costante collaborazione tra evento e città. Il grande valore della manifestazione sta nelle contrade di Montepulciano. Questo sistema è un contenitore che dà delle risposte anche dal punto di vista economico”.

Al ricco pomeriggio al Teatro Poliziano ha fatto seguito, in Piazza Grande,  l’esposizione del Panno e l’immancabile sbandierata dei piccoli Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano. Domenica 24 agosto sono iniziate inoltre le prove in notturna degli spingitori, con partenza dalla Colonna del Marzocco; le prove notturne si svolgeranno per tutta la settimana nel centro storico di Montepulciano, oltre alle cene e agli intrattenimenti in contrada.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio