Sabato, 4 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Inizia la scuola, nuovi permessi per la Ztl a Colle di Val d'Elsa

Bookmark and Share
Le autorizzazioni saranno valide dall'8 settembre al 30 giugno 2015
Per accedere in Castello i genitori si dovranno recare dai Vigili Urbani

ztl-permessi650Mancano pochi giorni all'inizio dell'anno scolastico e per alcuni istituti cittadini iniziano gli adempimenti per i genitori per poter oltrepassare i valichi della Ztl.

Dopo che l'Amministrazione comunale di Colle ha deciso di installare impianti di videosorveglianza in prossimità dell'ingresso alla parte alta di Colle, tutti coloro che dovranno accedere al Castello per portare i propri figli alla scuola materna di Piazza del Duomo e alla scuola dell'infanzia e primaria delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù, dovranno necessariamente rinnovare o provvedere al rilascio dei permessi.

I nuovi permessi per la Zona a Traffico Limitato di Castello, con inizio dal Ponte del Campana, saranno validi dal prossimo 8 settembre fino al 30 giugno 2015 e verranno rilasciati presso la sede della Polizia Municipale in via Martiri della Libertà 44, dal lunedì al sabato dalle ore 8,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 19,30.

La Polizia Municipale di Colle di Val d'Elsa tiene a precisare che i permessi dovranno essere rinnovati o fatti per la prima volta prima del passaggio del veicolo dai varchi elettronici, visto che, una volta ricevuto il provvedimento disciplinare a casa, non sarà possibile ritirare la multa anche se l'autorizzazione è stata rilasciata nei giorni successivi.

All'interno del sito internet del Comune di Colle è possibile scaricare il modello da compilare per poter richiedere o rinnovare il permesso.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio