Mercoledì, 12 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
SPORT

Domenica 26 ottobre si corre il Rally di Radicofani

Bookmark and Share
Atteso e spettacolare evento, dopo due giorni di fasi preliminari
Ronde della val d’Orcia, sesta edizione, per rispolverare i fasti del passato

rallyvaldorcia-partenza650Il rally torna domenica 26 ottobre a Radicofani grazie a Ronde della Val d’Orcia, l’ormai classico appuntamento del Race Day Ronde Terra. Dopo due gironi di aspetti preliminari, la gara vera e propria inizia con l’uscita dal lungo riordino notturno (alle 07.31), l’ingresso nel parco assistenza dalla durata di 15 minuti e (alle ore 08.02) la partenza della prima vettura sul primo dei quattro passaggi previsti della prova speciale di 11,28 chilometri, che poi sarà ripetuta più volte. L’arrivo conclusivo sarà a Radicofani nella piazza San Pietro (intorno alle 16.30), mentre la premiazione è prevista alle 18,30 al teatro Costantini.  La manifestazione, organizzata dalla Scuderia Balestrero con l’apporto della locale scuderia Radicofani Motorsport, avrà un chilometraggio globale di 223,50 chilometri di cui 45,12 cronometrati: una percentuale piuttosto alta rispetto agli standard utilizzati in altre manifestazioni simili.

La sesta edizione di Ronde della Val d’Orcia sarà il secondo appuntamento della serie Race Day 2014/2015 e si disputerà il 25-26 ottobre con base logistica nel favoloso borgo di Radicofani,  calcando il perfetto connubio tra turismo e sport visto che, specie per questa serie, ha sempre visto un numero importante di equipaggi italiani ed esteri.

La prova speciale oggetto della Ronde non ha bisogno di presentazioni essendo uno dei tratti più conosciuti dagli appassionati e non fin dai tempi in cui vi transitava il Rally mondiale di Sanremo negli anni Ottanta e successivamente come prova nel Campionato rally italiano.

La prova speciale di Radicofani è tra le più lunghe della serie Race day, con punti altamente tecnici e spettacolari come i dossi prima dell’innesto di poche centinaia di asfalto sulla strada statale che lambisce il borgo di Radicofani per poi ributtarsi nell’ultimo tratto stretto ed in discesa.

La suggestiva piazza San Pietro di Radicofani ospiterà la sede della partenza e sabato 25 ottobre (alle 19,01) prenderà il via ufficialmente la gara con la partenza della prima vettura per poi proseguire, a distanza di un minuto, con tutti gli altri equipaggi ammessi alla gara con una coreografica passerella serale a cui seguirà il riordino notturno previsto nella zona artigianale della Val di Paglia. La base logistica della gara sarà il palazzo comunale di radicofani che ospiterà direzione gara, segreteria, sala classifiche e sala stampa. La Ronde della Val d’Orcia sarà valevole, oltre che come secondo appuntamento del già citato Challenge Race day Ronde terra, per l’Open rally e per il Trofeo rally Lucca.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio