Sabato, 15 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
ARTE, SCIENZA E CULTURA

Siena partecipa a ''Libriamoci! Libera la lettura nelle scuole''

Bookmark and Share
Il 31 ottobre il sindaco Valentini e l’assessore all’istruzione Tarquini leggeranno un libro ai ragazzi della scuola F. Tozzi, mentre gli altri colleghi di Giunta saranno impegnati in diversi plessi cittadini

libriamoci2014All’iniziativa “Libriamoci! Libera lettura nelle scuole” promossa, dal 29 al 31 ottobre, dal Centro per il libro e la lettura e dalla Direzione generale per lo studente, in collaborazione con l’ANCI,  piena partecipazione accogliendo  il progetto della provincia di Ravenna “Caro Sindaco mi leggi un libro”.

L’appuntamento che si propone di stimolare il piacere della lettura è stato subito preso in carico dall’assessore all’istruzione Tiziana Tarquini che venerdì prossimo, 31 ottobre, sarà, insieme al sindaco Bruno Valentini, alla scuola elementare F. Tozzi per leggere ai ragazzi alcune pagine di un libro. In contemporanea tutti gli altri assessori si recheranno in altrettanti plessi scolastici cittadini.

"Leggere per crescere - come hanno detto il Sindaco e la Tarquini – perché attraverso la lettura i piccoli riescono a trasformare le parole in immagini e le scenografie elaborate dalla loro mente saranno sempre diverse l’una dall’altra arricchendo il loro patrimonio di sapere >>. <<Vogliamo dedicare una parte del nostro tempo  per cercare di trasmettere l’importanza della lettura. Il piacere di sfogliare un libro e perdersi dentro una storia. Sensazioni uniche che i videogiochi hanno allontanato dai nostri bambini".

"Solo con la lettura – ha evidenziato l’assessore all’istruzione - possiamo immaginare i luoghi e i personaggi descritti, non è un apprendimento passivo come stare davanti a uno schermo. Il libro stimola riflessioni e pensieri aiutando i ragazzi nel loro delicato processo di crescita".

Dalle fiabe ai romanzi, per giungere, poi, alle letture più complesse e imparare ad affrontare le sfide della vita. Questo l’obiettivo di “Libriamoci”. In parallelo avvicinare e far conoscere ai bambini gli amministratori della loro città, come nell’obiettivo di Ravenna. Non più solo nomi, sentiti citare dai loro genitori o dagli insegnanti, bensì persone reali, che per un giorno sono a loro completa disposizione per leggere storie avvincenti.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio