Sabato, 15 agosto 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
PROVINCIA

Chiusi: nuova illuminazione al Mar Nero e lavori di manutenzione per la raccolta delle acque piovane

Bookmark and Share
chiusi-strade650I lavori al sistema di illuminazione nel territorio dove si espande la contrada del Mar Nero sono terminati e quindi adesso con il calare della notte la zona del città nero/azzurra ha completamente un altro volto. I nuovi corpi illuminanti sono tutti a risparmio energetico e a vapori di sodio (come per altro tutti quelli installati nell’ultimo anno ad esempio in via Torri del Fornello, Pietriccia, Vignagrande, Rione Carducci, Leonardo da Vinci, Pico della Mirandola, Talamone,  Giacosa, Mameli, Montegrappa, Piave, in località Poggio Gallina o nel nuovo parcheggio di Porta Lavinia) così da evitare gli sprechi di energia elettrica e uniformare l’illuminazione pubblica in un unico colore particolarmente caldo e suggestivo.

“Con questi lavori – dichiara il sindaco del Comune di Chiusi Stefano Scaramelli – raggiungiamo almeno tre obiettivi. Da un lato la nostra città diventa sempre più bella grazie a una luce uniforme visibile a chilometri di distanza; dall’altro i nuovi copri illuminanti ci permettono di risparmiare migliaia di euro del bilancio comunale perché a risparmio energetico e quindi con una migliore resa; infine grazie alla nuova illuminazione continuiamo anche a inseguire l’obiettivo di una città più sicura e vivibile per tutti. Per tutto questo credo che il cambio delle lampade nel territorio del Mar Nero non sia assolutamente una operazione da sottovalutare o da dare per scontata, ma anzi rappresenta un atto concreto di come senza grandi annunci le cose si possono fare e fare bene per la nostra città.”

Oltre ai nuovi corpi illuminanti la zona del Mar Nero è stata interessata anche da una serie di lavori di manutenzione come ad esempio la sistemazione di una serie di griglie per la raccolta delle acque finalizzate a migliorare la sicurezza idraulica in caso di forti piogge.
Le spese riguardanti sia l’installazione delle nuove lampade a risparmio energetico che tutti gli interventi di manutenzione, sono state sostenute interamente dal bilancio comunale che ha trovato quindi capacità e solidità per affrontare l’impegno di spesa. I lavori sono stati eseguiti del personale del Comune con rapidità e attenzione. I cittadini sono stati informati in modo da evitare ogni possibile disagio.

Insomma la notte di Chiusi è sempre più riscaldata da una nuova luce che rende il Comune etrusco sempre più suggestivo agli occhi di cittadini e visitatori.
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

''La sospensione di un attimo''

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio