Venerdì, 3 aprile 2020
Banner
Banner
sienafreewhatsapp650x80
EVENTI E SPETTACOLI

Il cinema di Walter Ruttmann e la musica dei The Somnambulist a Siena

Bookmark and Share
Martedì 4 novembre, con inizio alle 21, nella caverna di “Cacio & Pere” CineConcerto ad ingresso libero direttamente da Berlino
La serata è un’anteprima della rassegna "La città che sale - l'immaginario urbano del cinema" che Campo e Controcampo organizzerà a Siena il 24 e 25 novembre

TheSomnambulistUna serata dedicata al cinema e alla musica con protagonisti The Somnambulist
per la prima a Siena. Un evento unico promosso da Cacio & Pere (via dei Termini, 70) martedì 4 novembre, nel quale la rock-band tedesca rielaborerà in chiave live il film di Walter Ruttman “Berlino - Sinfonia di una grande città”. Il CineConcerto ad ingresso libero con inizio alle 21, è l’anteprima della rassegna "La città che sale - l'immaginario urbano del cinema" firmata da Campo e Controcampo  e in programma a Siena il 24 e 25 novembre.

The Somnambulist e' un progetto musicale di base a Berlino fondato nel 2009 dal musicista e compositore Marco Bianciardi, già musicalmente attivo in Italia prima del suo trasferimento nella capitale tedesca con bands come i bolognesi Caboto e i senesi Elton Junk, e in veste di autore di musiche per vari spettacoli teatrali. Più che una rock-band in senso classico, The Somnambulist è un collettivo di venti di musicisti (Chris Abrahams, Els Vandeweyer, Michael Weilacher e Jacopo Andreini fra gli altri) che sotto la guida di Bianciardi muta continuamente forma e colore, offrendo shows dal vivo sempre diversi.  E’ nel 2011, a cavallo fra i due album in studio, la multiforme creatività di questo progetto trova una nuova espressione nelle musiche scritte ed eseguite dal vivo per “Berlino - Sinfonia di una grande città”, film di Walter Ruttmann del 1927, commissionate del Centre Jean Vigo di Bordeaux col supporto del Goethe Institut. Il film “Berlino - Sinfonia di una grande città” è definito un film precursore che racconta la brulicante, laboriosa, decadente e festaiola Berlino del 1927. Filmando treni a vapore, tranvie, folle di pedoni, lavoratori, ballerine, bambini e mendicanti, Ruttmann ci infonde il flusso pressoché ininterrotto di una megalopoli in piena espansione. E’ la sinfonia di una grande città dove inquadrature, montaggio e musica avanzano frontalmente per trasportare lo spettatore in uno stordimento di 65 minuti. Per chi scopre oggi l’opera maggiore del pittore e regista tedesco Walter Ruttmann (1887-1941), è la sua forma avanguardista che colpisce immediatamente. Montaggio rapido, immagini documentarie, assenza di sceneggiatura, deliri espressionistici: il processo sembra rivoluzionario, il film esplode di modernità.

Info e prenotazioni 0577 226804 // 331 6420975
 
sienafreewhatsapp2
GUARDA ANCHE

SOCIAL e MESSENGER

Facebook_Round Twitter round Instagram_round_social_media_icon_free Telegram round Whatsapp_free_social_media_icon_round

CORONAVIRUS - 10 comportamenti raccomandati dal Ministero della Salute

ESTRA NOTIZIE

estra300x250-80
sienafreewhatsapp300X200
fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

archivio