Mercoledì, 22 maggio 2019
Banner
Banner
SALUTE E BENESSERE

La ''bella stagione'' delle Terme Aq: 70mila presenze e investimenti da 300mila euro

Bookmark and Share
Un piano di ristrutturazioni che interesserà la reception e un nuovo percorso kneipp a fianco delle termali coperte

termeaqParcopiscineesternoSettantamila presenze nell'arco dell'estate, ma lo sguardo è già sui prossimi investimenti. Archiviata una stagione da record con un più 10 per cento di fatturato, grazie al boom di ingressi al parco piscine, le Terme Antica Querciolaia guardano avanti e mettono in campo un piano di ristrutturazioni dello stabilimento per accogliere ancora meglio i propri ospiti. I nuovi progetti prevedono la realizzazione di un nuovo percorso kneipp e i lavori di ammodernamento della reception per un totale di 300 mila euro di investimenti.

"Grazie ai buoni risultati dei mesi estivi - spiega Alessandro Fabbrini, direttore delle Terme Aq - siamo riusciti, in autonomia, a mettere in cantiere nuovi progetti. Nonostante la crisi, infatti, le terme confermano performance economiche e occupazionali di successo, collocandosi tra le aziende termali e del benessere, a maggioranza pubblica, leader in Italia. Un risultato in linea con i dati degli altri anni che intendiamo mettere a frutto, concentrando i nostri sforzi per migliorare la qualità dei servizi. Nei prossimi mesi partiranno gli interventi per il restyling del piano terra della struttura e della scala centrale che porta al piano superiore e ci doteremo di un nuovo ciclo terapeutico grazie alla realizzazione di un nuovo percorso kneipp al coperto”.

Materiali ecosostenibili per la scala e gli infissi. Il nuovo piano dei lavori di manutenzione prevede l’opera di ammodernamento dell'ingresso e della scala centrale, che collega l’entrata principale dello stabilimento al primo piano, dove si trova l’area dedicata alle cure e al benessere termale. I lavori al locale reception permetteranno di rendere esteticamente più accogliente l'ingresso degli ospiti e di proseguire il percorso di ottimizzazione in chiave green della struttura, grazie all'utilizzo di materiali di alta qualità come il travertino e l'acciaio, che verranno utilizzati per realizzare la nuova scala. Sempre in chiave di efficentamento energetico si procederà al cambio degli infissi dell’edificio in modo da contribuire in maniera importante a ridurre i consumi per il riscaldamento e il raffrescamento e di risparmiare energia per l’illuminazione. Una scelta, quella di investire nella riduzione dei consumi, non nuova per la struttura di Rapolano Terme che negli anni ha sposato la filosofia green, installando un sistema di due caldaie a pellet a integrazione del sistema di riscaldamento, che oltre a far bene all’ambiente ha permesso di risparmiare ogni anno dai 17 ai 20 mila euro. Lo stabilimento può contare su un impianto solare, dotato di sessanta pannelli che producono acqua calda sanitaria corrispondenti al 64 per cento del fabbisogno termico di tutta la struttura, per un risparmio economico annuale di oltre 6 mila.

termeaqParcopiscineesterno2Aumenta l’offerta benessere con il nuovo percorso kneipp. Nei prossimi mesi l’offerta benessere dello stabilimento si arricchirà grazie alla realizzazione di un nuovo percorso di cure termali, inventato dal prete tedesco Sebastian Kneipp, che si basa sull'idroterapia e alterna brevi bagni in acqua calda e in acqua fredda. Il nuovo percorso sarà collocato a fianco del parco piscine termali coperte e prevede di camminare in due vasche parallele con fondo acciottolato e riempite rispettivamente con acqua fredda a 18°C e con acqua calda a 28/30°C. La camminata stimola l'apparato circolatorio e il sistema immunitario, svolgendo un'azione tonificante sulle pareti dei capillari, e garantendo un effetto benefico sull'organismo in caso di ritenzione idrica.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio