Domenica, 26 maggio 2019
Banner
Banner
PROVINCIA

Domenica a Montepulciano si celebra il 4 Novembre

Bookmark and Share
Corteo nel centro dalle 10.00, omaggio ai caduti di tutte le guerre
In occasione delle Giornata dell’Unità Nazionale, un riconoscimento ai Carabinieri

enricorossi-monumentopartigianiIn concomitanza con la ricorrenza del 4 Novembre, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, che a Montepulciano sarà celebrata il 2 novembre, il Comune ricorderà anche il bicentenario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

In occasione della lettura del Bollettino della Vittoria, che il 4 novembre 1918 annunciava la firma dell’armistizio con le forze austro – ungariche e dunque la fine della 1ª Guerra Mondiale, l’Amministrazione Comunale consegnerà infatti una targa ai rappresentati della Compagnia che ha sede a Montepulciano e delle Stazioni presenti sul territorio.

La cerimonia fa parte del programma della celebrazione che avrà inizio alle 10.00, in Piazza Grande, con la formazione del corteo che attraverserà poi il centro storico, accompagnato dalla Banda dell’Istituto di Musica “H.W. Henze”.

La manifestazione, aperta dal gonfalone del Comune, farà quindi tappa in Piazza Michelozzo dove sarà data lettura del documento firmato dal Generale Diaz e avverrà la consegna del riconoscimento ai Carabinieri.

Al Giardino di Poggiofanti sarà reso omaggio al monumento dell’Aeronautica Militare e poi,  davanti all’obelisco che ricorda i caduti della Grande Guerra, il Sindaco Andrea Rossi tratteggerà il significato della celebrazione; infine, nella Chiesa di S.Agnese, sarà celebrata la Messa in suffragio delle vite umane sacrificate in tutti i conflitti.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con le associazione combattentistiche e d’arma e l’auspicio è per la più ampia partecipazione popolare.
 
sienafreewhatsapp2

GUARDA ANCHE


SOCIAL e SERVIZI

Facebook_RoundWhatsapp_free_social_media_icon_roundInstagram_round_social_media_icon_freeTwitter_round
estra300x250-80

ESTRA NOTIZIE

fotostudiosiena

SEGUICI SU FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

archivio